Opinioni

E il Coronavirus fa slittare anche il processo di Salvini

Slitta al 20 aprile prossimo l’udienza in programma oggi in tribunale a Torino, del processo che vede imputato il leader della Lega, Matteo Salvini accusato di aver pronunciato frasi critiche contro la magistratura in occasione del congresso regionale del partito celebrato nel febbraio 2016 a Collegno. La decisione fa seguito al provvedimento firmato nei giorni scorsi dal procuratore generale Francesco Enrico Saluzzo e dal presidente della Corte d’Appello Edoardo Barelli Innocenti, che rinvia ‘di almeno due mesi’ le udienze che prevedono la partecipazione di persone provenienti da Lombardia e Veneto. Oggi in udienza avrebbe dovuto presentarsi proprio Salvini che, ha sottolineato il suo avvocato, Claudia Eccher, era pronto a intervenire. Il leader della Lega, salvo imprevisti, sarà in aula il 20 aprile.

salvini denuncia askatasuna fascista vilipendio - 5

L’11 novembre scorso Salvini aveva invocato il legittimo impedimento per far saltare l’udienza. La richiesta è stata respinta dal giudice della sesta sezione penale Roberto Ruscello. Il Capitano è a processo per le frasi pronunciate dal segretario della Lega Nord nel febbraio 2016: «Qualcuno usa gli stronzi che mal amministrano la giustizia. Se so che qualcuno, nella Lega, sbaglia sono il primo a prenderlo a calci nel c… e a sbatterlo fuori – aveva detto Salvini -. Ma Edoardo Rixi è un fratello e lo difenderò fino all’ultimo da quella schifezza che è la magistratura italiana che è un cancro da estirpare. Si preoccupi piuttosto della mafia e della camorra, che sono arrivate fino al Nord”. Salvini si riferiva all’indagine sulla Rimborsopoli ligure che vedeva l’allora l’assessore del Carroccio, poi sottosegretario ai Trasporti, tra i rinviati a giudizio (in seguito è stato condannato e ha dovuto lasciare il governo). Ebbene, ieri Salvini ha invocato il legittimo impedimento, che il giudice ha però respinto.

Leggi anche: Alessandro Mattinzoli: l’assessore della Lombardia positivo al Coronavirus

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente