Attualità

Comandante Alfa: ecco a voi l’aspirante golpista del Coronavirus

comandante alfa pagliaccio golpista coronavirus 2

In una lettera pubblicata anche sui social il Comandante Alfa, nome in codice per nascondere la sua vera identità, fondatore dei gruppi speciali del Gis, le teste di cuoio dei carabinieri, dà fondo a tutto lo spirito dei carabinieri con un post che dimostra una volta di più come in Italia la situazione sia disperata, ma non seria.

Comandante Alfa: ecco a voi il golpista del Coronavirus

Il post, ovviamente non firmato con un nome e un cognome, dimostra per l’ennesima volta che dal Piano Solo in poi il problema dei carabinieri con la democrazia ancora non è stato risolto. E fa vedere anche un discreto grado di democristianismo furbo, come quando si accusano le Sardine e i centri sociali di non fare nulla (ma perché, che dovrebbero fare?) e si dice che ci vorrebbero pallottole vere, però “metaforicamente”… Il che, converrete con noi, non significa niente.

Sono pallottole al sale quando metaforicamente servirebbero quelle vere. Dove siete tutti voi politici salvatori del popolo, dove siete nascosti, con i vostri sorrisi, i proclami e i video ipocriti e inopportuni. Dove sono le signore con le gambe accavallate che spopolavano in tv difendendo o attaccando a destra e a manca ? Dove siete voi che salendo sulle navi pirata avete incensato e legittimato l’aggressione ai nostri militari della Guardia di Finanza. Dove sono le sardine e i centri sociali sempre pronti a scendere in piazza contro e mai per?

Nel testo ci sono tematiche che ritornano sempre dall’odio per l’Europa che ci lascia soli anche se invece sospende il patto di stabilità e lancia un inedito Whatever it takes, mentre in effetti c’è chi in Europa sequestra le mascherine destinate a noi dalla Cina: si tratta di quelli del patto di Visegrad che fino a ieri erano amici di Salvini.

Chiudete tutto, lasciando aperti i servizi essenziali per la sopravvivenza, garantendo agli operatori la tutela adeguata. Schierate l’esercito, istituite il coprifuoco, chiudete i confini, i porti, sigillate il nostro paese all’Europa che ci ha lasciati soli e che ci ha presi in giro senza che nessuno dei nostri governati ci abbia difesi. Siamo eccellenza in tutti i campi, cultura, sanità, intelligence, militare ecc. e voi a colpi di decreti a puntate , peraltro confusi e spesso impraticabili, chiusi nelle vostre dimore, nei vostri agi non date l’esempio. Non ho sentito né letto un sacrificio da parte vostra, la rinuncia ai vostri benefici.. dove sono i vostri sacrifici?

comandante alfa pagliaccio golpista coronavirus

Con il volto ben coperto allo scopo di non farsi riconoscere, il Comandante Alfa vuole vedere i sacrifici altrui perché tanto non sappiamo chi è e non possiamo verificare così se lui per caso ne stia facendo qualcuno o non segua il detto “Predicare bene e razzolare male”. Secondo il carabiniere “Siamo rappresentati da un ex partecipante al grande fratello”, ma non risulta che Rocco Casalino sia rappresentante di qualcosa se non portavoce della presidenza del Consiglio, e in ogni caso il Grande Fratello non è ancora un reato (purtroppo). Non poteva mancare, in quello che dovrebbe essere un carabiniere e un rappresentante delle istituzioni che quindi dovrebbe sapere come funzionano, la stronzata del premier “non eletto” che dimostra come il Comandante Alfa non abbia ancora capito che negli anni della Repubblica italiana nessun presidente del Consiglio è stato eletto dal popolo perché siamo una democrazia parlamentare.

No, chiedete unità e cantate l’inno di Mameli ma non ne siete degni. Il popolo lo canta per farsi forza, per sentirsi unito e con un’identità, voi per mettervi in mostra.Un premier non eletto che si presenta con la bandiera europea in bella vista e non con il tricolore per il quale tanto sangue è stato versato dai nostri padri mi strazia. Ora scoprite tutti di essere Italiani a parole, fumo negli occhi per chi muore ogni giorno, ogni ora, ogni minuto da solo, senza il conforto di un familiare.

Il Comandante Alfa consiglia di fare… quello che si sta già facendo

Poi, nell’apoteosi del discorsetto paternalista da vecchietto che guarda i cantieri, e con una pericolosa analogia con l’umarell per eccellenza, ovvero Vittorio Feltri, il Comandante Alfa ha un’ideona: dite a tutti di stare a casa eh!

È il momento dell’unità, quella vera, per il bene comune. Molti di coloro che attualmente sono al governo non sono stati eletti dal popolo. Siamo mica in dittatura? Cosa mi sono perso? Basta, ora urlo forte il mio dolore, prima che sia troppo tardi..ma forse lo è, obbligate la gente a stare a casa in ogni modo possibile, correre e andare al mare deve diventare in questo momento di emergenza un reato, o siamo tutti assassini. Chi corre per esibire un fisico da statua greca quest’estate, il mare, andando avanti cosi lo vedrà con il binocolo. Forza non si molla, avanti, non si arretra.

comandante alfa pagliaccio golpista coronavirus 3

Ma attenzione, il Comandante Alfa ci tiene anche a darci qualche consiglio per l’estetica:

Non è il momento della brillantina o del rossetto, è l’ora di indossare ognuno la propria divisa e combattere in prima linea dando l’esempio .

Nella serata di ieri l’Arma dei Carabinieri ha fatto trapelare che sta valutando la possibilità di adottare “provvedimenti nei confronti del militare che è in quiescenza da tempo. Lo stesso ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, ha definito le parole del comandante Alfa “gravissime e inaudite. Le condanno con tutta la forza, pur se pronunciate da chi è in congedo da anni. Le forze armate -continua Guerini- sono presidio a servizio del paese e delle sue istituzioni democratiche. Come anche in questa emergenza stanno dimostrando”.

Leggi anche: Coronavirus: cosa rimane aperto nell’Italia che chiude tutto