Attualità

Le cimici asiatiche arrivano a Roma

cimici asiatiche

Le cimici asiatiche stanno invadendo Roma. Emettono lo stesso ronzio delle vespe (ma non pungono) e sono difficili da debellare: perché si annidano e moltiplicano tra le erbacce prendendo di mira infissi e stipiti per deporre le uova. A Roma, in alcuni quartieri, da giorni è esploso il caso: i piccoli insetti dalla forma romboidale e dal colore grigiastro stanno letteralmente infestando terrazzi e giardini, soprattutto a Prati, dando del filo da torcere a molti inquilini che le hanno trovate tra le tende o sui divani e che difficilmente riescono a mandarle via.

Le cimici asiatiche arrivano a Roma

Il Messaggero racconta oggi che gli avvistamenti sono molti nel quadrante Nord-Est della città e dipendono dalla scarsa (se non nulla) cura del verde della Capitale – dove i bandi pubblici finiscono sempre per essere annullati a causa di errori formali che la Giunta Raggi imputa agli uffici (perché Roma è così grande che la colpa è sempre di qualcun altro). Alcuni cittadini hanno trovato persino tra gli infissi delle finestre delle piccole uova giallastre capendo soltanto in un secondo momento che si trattava di nidi di cimici.

cimici asiatiche
Foto da: Meteorivieraligure

Da leggere: Giorgia #Melonichan paladina dell’amore saffico a sua insaputa

I primi avvistamenti in Italia risalgono al 2012 soprattutto nelle zone della provincia di Reggio Emilia e tra specifiche coltivazioni essendo questi insetti inclini a colpire – per sostenersi e crescere– alberi da frutto. A Roma sono comparse di recente, però, anche dentro le abitazioni.

Foto copertina da Geos News

Leggi sull’argomento: Gli italiani che corrono ad aprire un conto corrente all’estero