Economia

BTP, la Grecia sorpassa l'Italia

neXt quotidiano|

btp italia grecia

Ieri la Grecia ha sorpassato l’Italia anche sui titoli di Stato decennali: in chiusura (secondo la piattaforma Bloomberg) i nostri BTp rendono l’1,338% mentre i bond greci l’1,294%. Morya Longo commenta sul Sole 24 Ore:

Il sorpasso, che in chiusura di giornata non era mai accaduto, è dovuto a tre fattori. Uno: è da tempo che i rendimenti dei BTp salgono, per motivi legati in parte al timore di elezioni anticipate e in parte all’ipotesi ventilata in Germania di concedere la garanzia europea sui depositi bancari se gli istituti di credito riducono i titoli di Stato nei bilanci. Ieri inoltre il via libera al referendum sul taglio dei parlamentari (che si terrà tra aprile e maggio) ha fatto capire ai mercati che ci potrebbe essere una finestra per le elezioni anticipate (con la vecchia legge) entro la primavera.

btp italia grecia

Due: i titoli greci ieri hanno strappato un deciso calo quando si è sparsa la voce che la Bce potrebbe permettere alle banche greche di detenere più titoli di Stato del proprio Paese. Infine c’è un importante motivo tecnico: la diversa durata dei titoli presi come riferimento (benchmark), che penalizza l’Italia. Resta però il fatto: da ieri l’Italia è il fanalino di coda sui titoli di Stato dell’Eurozona.

Foto da: Sicktrader su twitter

Leggi anche: Chi sono i 64 eletti che hanno chiesto il referendum sul taglio dei parlamentari