Opinioni

Il consigliere leghista e i commenti sul bonus 600 euro misteriosamente spariti dalla sua pagina

Riccardo Barbisan è uno dei consiglieri regionali del Veneto che ha ammesso di aver preso il bonus 600 euro Partite IVA specificando che il tutto è successo per colpa del suo commercialista (ah! Questi infidi commercialisti!) e che ha poi bonificato l’intera cifra al comune di Treviso: «Il 5 maggio ricevo 600 euro dall’Inps. Non capisco cosa siano, chiamo la banca, chiamo il commercialista cui ho affidato da tempo le mie credenziali Inps e lui mi spiega “è il bonus, ho fatto richiesta e te l’hanno concesso”. Esattamente il giorno dopo, ho i bonifici che lo provano, verso l’intera somma sul conto corrente che in Comune a Treviso – io sono anche consigliere comunale – avevamo aperto per le famiglie in difficoltà. Nelle stesse ore do indicazioni al mio commercialista di non richiedere altri bonus».

riccardo barbisan consigliere regionale veneto bonus 600 euro lega 1

Ora, è necessario precisare che invece Barbisan oggi al Gazzettino ha detto di aver invece preso anche la seconda tranche di bonus “da 600 euro” e questi li ha girati alla Pro Loco. Ciò nonostante, ieri nei commenti ai suoi post si sono riversati una sequela di facinorosi che gli ha chiesto conto della vicenda.

riccardo barbisan 3

Ma siccome il bene vince sempre sull’invidia e sull’odio, la maggior parte di questi commenti in serata è sparita (in questo post rimangono solo quelli aggiunti successivamente e la stessa cosa è successa nell’altro) e almeno uno degli utenti che li avevano pubblicati è stato nel frattempo bannato:

riccardo barbisan 4

Ma siccome da queste parti siamo cattivi, neXtQuotidiano è in grado di pubblicare alcuni dei commenti misteriosamente spariti, ovvero quelli di un utente che chiameremo Giovanni D. (anche se si chiama Edoardo):

riccardo barbisan 1

 

Intanto sussiste ancora il mistero su chi abbia cancellato i commenti dei nuovi fans di Barbisan (che secondo Zaia non sarà ricandidato). Sarà stato il suo commercialista?

Leggi anche: Leghisti, PD e Forza Italia: chi ha “confessato” di aver preso il bonus 600 euro

Alessandro D'Amato

Il direttore di neXt Quotidiano