Opinioni

Asia Argento querela Libero

Asia Argento querela Libero. L’attrice annuncia su Twitter che intraprenderà un’azione legale nei confronti del quotidiano per l’articolo pubblicato oggi in prima pagina e firmato da Renato Farina, dal titolo “Prima la danno via, poi frignano e fingono di pentirsi – Cedere alle avances del boss per fare carriera è prostituzione non stupro”.
asia argento querela libero
Nell’articolo, a proposito di Asia Argento (ritratta in foto in prima pagina), Renato Farina tra l’altro sostiene:

In queste ore la polemica più forte investe Asia Argento. Dileggiata e insultata,perché l’attrice ha svelato solo ora di essere stata avviata alla carriera da un vero e proprio stupro, avvenuto nel 1996, quando aveva 21 anni. Fu accompagnata nella stanza di Weinstein da un tizio di cui essa ora fa nome e cognome. Una volta alla presenza del Potente si sentì soggiogata, lasciò fare. Fuori da quella camera non denunciò nulla e nessuno per due decenni.

asia argento querela libero 1

Aveva anche allora un padre, Dario, che con i suoi film ha spaventato le nostre giovinezze. Forse con un po’ di coraggio, Asia poteva salvare, dal terrore inflitto da Weinstein, chissà quante aspiranti attrici che a sua differenza non sono dotate di un genitore famoso. Insomma, la discussione alla fine si spiaccica, come una mosca sul vetro, sempre lì. La proposta indecente che hanno ricevuta è in se stessa una violenza che le fa essere vittime qualunque risposta abbian odata?

Leggi sull’argomento: Asia Argento: una vittima di stupro antipatica è sempre una vittima di stupro