Opinioni

«Andrea Lo Cicero ha aggredito una nostra giornalista che lo stava intervistando»

neXt quotidiano|

undefined

Durante la trasmissione L’Aria che tira in onda su La7 in mattinata il protagonista involontario – e non presente – è l’assessore allo Sport della Giunta Raggi Andrea Lo Cicero. Secondo il racconto effettuato da Myrta Merlino, la conduttrice, Lo Cicero avrebbe “aggredito” una giornalista che tentava di intervistarlo. “Devo dirvi una cosa a proposito dei toni. La nostra inviata Eloisa Covelli ci ha fatto sapere che era andata a cercare l’assessore in pectore del Comune di Roma Andrea Lo Cicero nei pressi della fabbricazione a Nepi vicino Viterbo, per intervistarlo. Lei è dai carabinieri, sta sporgendo denuncia per violenza privata e danneggiamento perché ha aggredito lei e l’operatore e ha danneggiato la telecamera. Domani faremo vedere le immagini“, ha detto la Merlino nel finale della trasmissione. Qui è possibile rivedere il video dell’intervento:

Myrta Merlino e il racconto dell’aggressione… di next-quotidiano
La storia, che è stata soltanto raccontata in trasmissione e di cui non è stato possibile verificare la veridicità, sta generando già molto hype su Twitter:
andrea lo cicero myrta merlino l'aria che tira
Lo Cicero ha però pubblicato sulla sua

Il luogo in cui si sono svolti i fatti tra Andrea Lo Cicero, Eloisa Covelli e l’operatore di L’Aria Che Tira

La giornalista sarebbe andata dalle forze dell’ordine per denunciare Lo Cicero. Ci sarebbero anche danni alla telecamera. Daniela Preziosi, giornalista del Manifesto, su Twitter parla di denuncia per violenza privata da parte della collega:
andrea lo cicero myrta merlino l'aria che tira 1
Enzo Iacopino, presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Roma e del Lazio, ha invece pubblicato su Twitter una ricostruzione dell’accaduto che parla della Range Rover di Lo Cicero che avrebbe “bloccato una macchina con a bordo Eloisa Covelli, ha rotto l’obiettivo della telecamera del videomaker e ha impedito ai due di lasciare una strada che dichiara essere privata. Sono intervenuti i Carabinieri che hanno raccolto una denuncia per danneggiamento e violenza privata“.
andrea lo cicero aggressione eloisa covelli
Subito dopo che era circolata la voce della sua nomina nella Giunta Raggi, nei confronti di Andrea Lo Cicero erano piovute molte critiche a causa dell’uso della parola “frocetti” nella sua biografia riferita ai compagni di squadra che usavano troppe protezioni. Lo Cicero, che ha effettuato endorsement ai Gay Pride negli anni successivi, si era poi scusato a La Zanzara. Ieri poi è stato pubblicato un suo fuorionda su Repubblica che risale allo scorso febbraio: Lo Cicero sta parlando quando viene interrotto dal rumore di un veicolo che sgasa e allora guarda alla sua destra ed esclama: «Zingari di merda», evidentemente all’indirizzo di chi rumoreggiava.


Leggi sull’argomento: Chi sono i nomi della Giunta Raggi