Opinioni

A Roma stop ai veicoli più inquinanti fino a lunedì

A Roma stop per tre giorni consecutivi alla circolazione dei veicoli più inquinanti. Lo fa sapere il Campidoglio spiegando che “considerato il persistere di elevati livelli di inquinamento da Pm10, rilevati dal monitoraggio della rete urbana, è stata disposta la limitazione della circolazione veicolare privata nelle giornate del 25 e 26 gennaio nella ztl Fascia Verde dalle ore 7.30 alle ore 20.30, per: Ciclomotori e Motoveicoli Euro 0 ed Euro 1; Autoveicoli Benzina Euro 0, Euro 1 ed Euro 2; Autoveicoli Diesel Euro 0, Euro 1 ed Euro 2. Il 27 gennaio, invece, è stata disposta la limitazione della circolazione veicolare privata (oltre ai divieti già previsti dalla D.C.S. n. 4/2015) nella ztl “Fascia Verde” dalle ore 7.30 alle ore 20.30, per: Ciclomotori e Motoveicoli Euro 0 ed Euro 1; Autoveicoli Benzina Euro 2″. L’Ordinanza sindacale, prosegue la nota, “prevede misure di contenimento anche per gli impianti termici sull’intero territorio comunale”.

tre giorni di divieti a roma
Tre giorni di divieti a Roma (Il Messaggero, 25 gennaio 2020)

E il Messaggero spiega che in linea teorica, se dovesse proseguire la serie di superamenti dei limiti delle polveri sottili, potrebbe scattare (dopo il quinto giorno e con previsioni negative per i giorni successivi) il blocco più incisivo e contestato, vale a dire quello che prevede anche lo stop dei diesel Euro 6.

Si spera però che la giornata di domenica, con la diminuzione del traffico, consenta di interrompere la striscia di superamenti. Ad oggi il mese di gennaio si è rivelato essere il peggiore degli ultimi dieci anni: nella centralina di Tiburtina i giorni di superamento dei limiti sono stati 17 su 23. Detta in altri termini, nel 2020 solo sei giorni Roma ha avuto l’aria pulita, negli altri si è registrato costantemente un livello di polveri sottili nocivo per la salute, determinato soprattutto, secondo gli esperti, dalla stagnazione e dalla insufficiente ventilazione che hanno creato una sorta di cappa sulla città.

Leggi anche: Taglio del cuneo fiscale, come cambiano le buste paga degli impiegati pubblici