Attualità

Lavinia Flavia Cassaro: così Di Maio “espelle” in diretta la consigliera M5S fotografata con la prof

maura paoli lavinia flavia cassaro

“Tra l’altro credo che quella consigliera non sia più consigliera comunale del MoVimento 5 Stelle»: Luigi Di Maio a Matrix ha “espulso” in diretta la consigliera comunale Maura Paoli, dopo che Nicola Porro aveva mostrato una fotografia che la ritraeva insieme a Lavinia Flavia Cassaro, l’insegnante che ha insultato i poliziotti durante la manifestazione dei centri sociali contro Casapound. Di Maio dice due volte che Maura Paoli non fa più parte del M5S a partire dal minuto 23.

In realtà Maura Paoli, che qualche tempo fa aveva piantato marijuana in segno di protesta e prima ancora aveva accusato il Partito Democratico di aver “avallato” la trattativa Stato-Mafia, fa ancora parte del M5S e del suo gruppo consiliare in quel di Torino e non ci sono notizie che riguardino sanzioni nei suoi confronti da parte del MoVimento 5 Stelle.

lavinia flavia cassaro maura paoli

È probabile che Di Maio abbia scambiato Maura Paoli per Deborah Montalbano, che è di recente finita in una macchina del fango grillina per una storia di auto blu e taxi casualmente scatenatasi dopo che la stessa consigliera aveva osato criticare l’amministrazione Appendino per non aver rispettato il suo programma ed essere venuta meno alle promesse fatte agli elettori. Di recente la Montalbano ha comunicato il suo dissenso pubblicamente e stava riflettendo sulla possibilità di lasciare il gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle a Torino. La Paoli invece non è mai finita nei guai con il resto della maggioranza grillina. Di Maio quindi o ha sbagliato persona o, peggio, ha annunciato pubblicamente una sanzione nei confronti di Paoli senza che nessuno, nemmeno l’interessata, ne sapesse nulla.

Leggi sull’argomento: Lavinia Flavia Cassaro: il ministero indaga sulla prof anti-polizia