Economia

Zedef: il business di Fedez è in calo

@neXt quotidiano|

fedez demielinizzazione sclerosi multipla - 4

Claudio Plazzotta su Italia Oggi racconta che il business di Fedez è in calo: il valore della produzione della sua Zedef è sceso dai 3,1 milioni di euro del 2016 ai 2,7 milioni del 2017 fino agli appena 128 mila euro del 2018. Stesso discorso per l’utile: era di 810 mila euro nel 2016, di 1,5 milioni di euro nel 2017 e di appena 30 mila euro nel 2018.

Zedef: il business di Fedez è in calo

L’attività di Fedez ha subito uno stop a causa delle decisioni dell’artista e della rottura di sodalizi con alcuni colleghi come Rovazzi e J-Ax. Anche se ci sono retroscena a  questo proposito: nell’estate del 2018 Rovazzi ha lasciato Newtopia per affidarsi a una nuova struttura di management artistico ispirata da Cristiano Magaletti, per quattro anni responsabile legale proprio di Newtopia. È Magaletti l’ex collaboratore cui Fedez fa riferimento nella intervista Gomez, parlando di uno che «mentre io ero a Los Angeles ha voluto aprire una nuova società speculare a Newtopia per portarmi via gli artisti».

Comunque le attività di Newtopia, nonostante la società sia stata cancellata, vanno avanti: l’etichetta gestisce una dozzina di artisti, tra i quali la più celebre è la web star Greta Menchi, e poi i cantanti Andrea Damante, Amedeo Preziosi, Riccardo Dose, Awed, Nicole Vergani, gli youtuber Matt & Bise, Kokeshi, la star di TikTok Gabriele Vagnato, le modelle Roberryc e Natalia Paragoni, l’atleta (salto in lungo e velocità) Marcell Jacobs. Da questo mese, inoltre, Newtopia apre al pubblico le porte dei Newtopia Studio di via dei Barbarigo 3 a Milano, mettendo a disposizione, su prenotazione, i propri studi di registrazione dove gli artisti «avranno l’opportunità di lavorare con alcuni tra i più quotati produttori e autori di hit sul mercato».

fedez carrefour insalatagate compleanno - 6

Leggi anche: Che cosa è la demielinizzazione e cosa ha a che fare con la sclerosi multipla