Politica

Il parco inaugurato da Virginia Raggi chiuso dopo cinque giorni

virginia raggi ciaccheri

Su Facebook è ancora disponibile il video dell’inaugurazione, che risale appena al 4 giugno, e che immortala il bacio sulla guancia tra Virginia Raggi e il presidente dell’VIII Municipio Amedeo Ciaccheri. “Quello che vedete è il playground che abbiamo inaugurato nel parco Falcone e Borsellino dell’Ottavo Municipio, a Montagnola, nella parte Sud di Roma. Si tratta del sesto playground inaugurato durante la nostra amministrazione: qui abbiamo installato due aree con altalene, i giochi a molla, il campo per basket, calcio e pallavolo, un’area pattinaggio. Questo risultato è frutto di un vero e proprio lavoro di squadra, nato dalla collaborazione tra Roma Capitale, il Coni, il Municipio e le associazioni di cittadini che hanno investito in questo progetto”, scriveva la sindaca.

Oggi, annuncia RomaToday, il parco è di nuovo chiuso:

Il parco è stato letteralmente preso d’assalto davanti allo sguardo attonito dei volontari che, da anni, se ne stanno prendendo cura. “Mi sembrava di esser diventato un vigile” racconta Manolo Palazzotti, presidente del Comitato Parchi Colombo. “Abbiamo visto spezzare gli arbusti appena piantati da chi li ha usati come porte di calcio. Ma ci sono stati anche degli adulti che si sono divertiti ad giocare con cavalluccio a molla in grado di sorreggere appena 30 km di peso”. In generale sono stati tanti i comportamenti scorretti che il Comitato ha segnalato. Uno di questi ha portato alla chiusura del parco.“

“Purtroppo c’è stato qualcuno che non ha saputo spiegare al figlio come utilizzare il cancello. Lo ha scambiato per un’altalena senza che nessun genitore intervenisse. Oggi siamo fortunati che uno dei due cardini abbia retto – osserva Palazzotti – altrimenti stavamo commentando un triste episodio di cronaca”.

Leggi anche: Niente europarlamento per Lara Comi