Politica

Virginia Raggi festeggia con Brunetta per Falcognana (la sua vigna è salva!)

La sindaca esulta per il no a Falcognana fingendo di non sapere che il luogo della discarica di Roma sarà Tragliatella. Ma intanto l’ex ministro di Berlusconi salva il suo vino, prodotto in zona. E festeggia con Virginia

virginia raggi brunetta vigna

Ieri Virginia Raggi ha pubblicato su Facebook questo video in cui esulta insieme a Renato Brunetta perché non si aprirà una discarica a Falcognana. La presenza dell’ex ministro di Berlusconi è interessata, interessatissima: il politico veneziano vive proprio in questa zona, a borgo Capizucchi, e ha acquistato una trentina di ettari di terreno, di cui 25 ettari di vigneti da cui a partire dal 2016, ricava il Mater Divini Amoris. Una seconda vita “bucolica” che rischiava di essere rovinata dall’arrivo di decine di camion di rifiuti ogni giorno.

Virginia Raggi festeggia con Brunetta per Falcognana (la sua vigna è salva!)

La Raggi ha pubblicato su Facebook il tipico messaggio che serve a confondere le idee ai fans: “Questa è la vittoria che abbiamo festeggiato questa mattina insieme ai comitati e ai tanti cittadini che si sono battuti per il loro territorio. Lo voglio ribadire: a Falcognana non sorgerà nessuna discarica. Ma c’è di più: con l’accordo stretto ieri con la Regione Lazio, abbiamo ottenuto di non aprire discariche temporanee in tutto il territorio di Roma. Roma farà la sua parte, ma solo all’interno del piano regionale dei rifiuti. Senza derogare alle norme che tutelano ambiente e salute pubblica”. La sindaca è andata ad esultare ben sapendo che invece la discarica di Roma si farà, solo che in un altro luogo: a Tragliatella, come da accordi con la Regione. E verrà indicata entro il 31 dicembre.

Intanto però Brunetta esulta con Virginia: il politico veneziano da quei terreni ricava il Mater Divini Amoris, un blend di Montepulciano e Cabernet sauvignon. La produzione, iniziata con poche migliaia di bottiglie, è poi cresciuta superando le centomila bottiglie a arrivando anche al Vinitaly. Un’attività per cui Brunetta ha raccontato di essersi impegnato a fondo, indebitandosi “fino ai capelli” per poter sostenere le spese iniziali. Ma adesso è salvo. E allora esulta con Raggi.

Leggi anche: Il video del fiume sotterraneo che “solleva” la piazza di San Martino Valle Caudina ad Avellino