Politica

Il sindaco che ti telefona per invitarti al comizio di Salvini

neXt quotidiano|

vincenzo catapano matteo salvini

Vincenzo Catapano, sindaco leghista di San Giuseppe Vesuviano (Napoli), comune nel quale lunedì sera il vicepremier Matteo Salvini farà tappa al termine del tour che lo condurrà anche in altri centri della Campania, ha fatto arrivare messaggi sui telefoni di casa dei suoi concittadini per partecipare al comizio. Racconta oggi Il Mattino:

La telefonata aveva come numero di partenza quello del centralino del Comune. La circostanza ha prodotto numerose proteste e un colorito dibattito sui social con commenti anche molto pesanti. Il sindaco si è subito precipitato a chiarire che per il Comune non ci saranno costi. «Una società, la Enterprise Contact Group, mi ha chiamato – spiega Catapano – chiedendomi di registrare un messaggio che sarebbe stato inviato gratuitamente a cittadini delle nostre zone. Mi hanno poi spiegato che, per legge, veicolando il traffico attraverso i loro server, sono comunque costretti a utilizzare un “id chiamante”, che corrisponde, in questo caso, a quello del centralino del Comune. Ovviamente, questo non significa che le telefonate partano o siano realmente partite dalle numerazioni telefoniche del Comune. Il tutto a costo zero, per il Comune e anche per me: diversamente non avrei registrato nulla».

san giuseppe vesuviano

Posto che è altamente credibile che una società abbia chiamato il sindaco per far registrare un messaggio, la Enterprise Contact pubblicizza sul suo sito un sistema di allerta telefonico in caso di urgenza o necessità: non sembra che un comizio abbia queste caratteristiche. In ogni caso il ministro sarà a San Giuseppe Vesuviano alle 20.30: visiterà un immobile confiscato alla camorra che sarà destinato ad una cittadella scolastica e a museo della legalità, a seguire parteciperà ad un incontro con i cittadini in Piazza Garibaldi. Il sindaco intanto ha fatto chiudere le scuole oggi in occasione del comizio di Salvini. Forse non notando l’implicita ironia insita nella decisione.

Leggi anche: La palazzina acquistata da Siri con i soldi da San Marino