Fact checking

Il P.S. sul blog di Beppe Grillo che minaccia di espulsione i grillini di Pomezia

valentina corrado pomezia

Quando c’è il P.S. nel blog di Grillo bisogna leggerlo molto attentamente, altrimenti si rischia di finire fuori dal MoVimento 5 Stelle senza nemmeno accorgersene. E infatti oggi in calce a un post di Ignazio Corrao il M5S è tornato a minacciare di espulsione qualche grillino, nella usuale maniera criptica che è tipica del partito della #trasparenzaquannocepare.

Il P.S. sul blog di Beppe Grillo che minaccia di espulsione i grillini di Pomezia

Nel P.S. il M5S prende le distanze da endorsement e promozione di candidati e ricorda che sponsorizzare qualcuno è un illecito secondo il nuovo regolamento grillino:

Il MoVimento 5 Stelle prende le distanze da tutti coloro mettano in atto endorsement, cordate o altri tipi di promozione tipici dei vecchi partiti. Questi metodi non ci appartengono. Pertanto, chi viene a conoscenza di azioni di questo tipo è invitato a segnalare chi le compie affinché possano essere presi i provvedimenti opportuni nei confronti dei responsabili.
Si ricorda, inoltre, che l’utilizzo degli strumenti ufficiali di comunicazione nella disponibilità dei portavoce del MoVimento 5 Stelle per sponsorizzare i candidati si configura come “compimento di atti diretti ad alterare il regolare svolgimento delle procedure per la selezione dei candidati”, pertanto vietati dal regolamento e passibili di sanzione disciplinare.
Il collegio dei probiviri ha avviato un’istruttoria per accertare i fatti segnalati.

fabio fucci m5s pomezia
Il P.S. sul blog di Grillo

Ovviamente la scrittura è in codice e serve a non far capire nulla a nessuno se non ai diretti interessati. Ma per comprendere a chi si riferisce il M5S basta fare qualche ricerca: così si scopre che una mail è stata inviata dalla casella mail di MoVimento 5 Stelle – Pomezia per invitare a votare Valentina Corrado alle Regionarie M5S per il Lazio. 
m5s pomezia valentina corrado
E a lamentarsene con lo staff, come lui stesso dichiara, è stato Davide Barillari, che insieme a Roberta Lombardi corre per la candidatura ad aspirante governatore della Regione: “Le regole devono valere per tutti: sindaci e singoli meetup non possono assolutamente influenzare il voto, altrimenti la votazione non e’ trasparente ne’ regolare. Ho chiesto di prendere provvedimenti perche’ nel M5S non sono ammesse cordate”, scrive lui stesso su Facebook.

La coda di paglia di Fabio Fucci

Tutto chiaro? No, c’è ancora qualcosa da sottolineare: a Pomezia governa il sindaco Fabio Fucci e proprio lui, chissà perché, prima della pubblicazione del P.S. sul blog di Grillo scriveva: “Sta circolando in queste ore una mail interna dove si parla anche di candidature alle regionarie del M5S per il Lazio. Ciò è inammissibile. Rivolgo un sincero augurio a tutti i candidati del M5S. L’unica cosa che mi interessa è che la Regione Lazio sia governata dal nostro Movimento 5 Stelle”.
fabio fucci valentina corrado
Ora, ai più non sfuggirà che se parte una mail dal M5S Pomezia è curioso che il sindaco grillino di Pomezia non ne sappia niente, ma evidentemente dovrebbe essere andata così. Ma la parte più divertente è che il Fucci che scrive che “l’unica cosa che mi interessa è che la Regione Lazio sia governata dal nostro MoVimento 5 Stelle” forse è soltanto un omonimo di quel Fucci che oggi era ad Anzio ad un’iniziativa insieme a Valentina Corrado:
valentina corrado fabio fucci 1
Magari quel Fucci è anche un omonimo del Fucci che ieri era alla Città dell’Altra Economia per un incontro con Valentina Corrado. O di quel Fucci che il 5 settembre voleva portare il modello Pomezia nella Regione Lazio con Valentina Corrado.
valentina corrado fabio fucci 2
O di quel Fucci che invitava tutti a guardare il video di Valentina Corrado:
valentina corrado fabio fucci 3
Insomma, Fucci non deve essersene accorto ma da circa un mese sta facendo degli endorsement sempre più pressanti alla candidata Valentina Corrado. Chissà perché s’è arrabbiato tanto per una mail.