Opinioni

In Emilia al nido solo se vaccinati

L’Emilia-Romagna fa da apripista per arginare il calo ormai costante delle coperture nella prevenzione dei più piccoli. È pronta al varo la nuova legge regionale sui servizi per la prima infanzia: introduce il principio che il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, aveva annunciato di voler estendere a tutte le scuole. L’obbligatorietà per chi si iscrive di avere il libretto delle vaccinazioni in regola. Per la scuola dell’obbligo il provvedimento era ipotizzato nel piano vaccinale, ancora fermo a Roma, ma per gli asili nido pubblici comunali e per quelli privati convenzionati si può agire con una legge regionale. Repubblica pubblica oggi un servizio sulla vicenda corredato da questa infografica:

vaccinazioni obbligatorie italia
Le vaccinazioni in età pediatrica (La Repubblica, 7 maggio 2016)

Leggi sull’argomento: La petizione per il ritorno alle vaccinazioni obbligatorie