Opinioni

Fabio Tuiach e il rosario contro il gay pride a Trieste

Fabio Tuiach, ex boxeur e consigliere comunale di Trieste per Forza Nuova, dà un senso alla sua esistenza in assemblea con una mozione urgente sul Gay Pride in cui dice che è una manifestazione in cui le persone “ostentano la propria sessualità senza preoccuparsi dei minori che potrebbero assistere volontariamente ad atti osceni in luogo pubblico”, e che “l’atto omosessuale ostentato al gaypride è un abominio e un peccato mortale per la nostra religione”; per questo chiede di spostare la manifestazione alla Stazione Marittima e di chiudere le strade circostanti.

fabio tuiach rosario gay pride 1

Poi, visto che non gli abbastava, no, non gli abbastava, propone di chiedere alla Diocesi di Trieste di organizzare, “con tutti i cattolici, un rosario pubblico riparatore dell’abominio”.

Foto copertina da: Telefriuli

Leggi sull’argomento: Un giudice a Catania ferma la sceneggiata della Sea Watch