Politica

Toninelli e la revoca al barbiere

toninelli barbiere 1

Con una sensibilità per lo meno pari alla sua intelligenza, Danilo Toninelli oggi ha avuto la geniale idea di scherzare su Genova annunciando su Instagram di aver “revocato la revoca al mio barbiere”. Il ministro delle Infrastrutture, già nei guai per lo scatto che lo ritrae sorridente con Bruno Vespa mentre mostra il modellino del Ponte Morandi e nel mirino della maggioranza per il decretino che ha partorito il Consiglio dei Ministri dopo tanti annunci finiti a chiacchiere, finisce così di nuovo sulla graticola anche perché subito dopo ha cancellato la foto da Instagram.

Toninelli e la revoca al barbiere

In un retroscena pubblicato oggi dal Corriere della Sera si racconta che anche nel consiglio dei ministri Toninelli non ha avuto vita facile: il decreto è stato emendato di varie parti perché i ministri non si fidavano dell’impostazione di Toninelli, mentre Moavero e Tria avevano addirittura annunciato di non voler partecipare alla votazione del provvedimento. Salvini ha invitato i colleghi di governo a superare le obiezioni perché necessitava dare «un segnale politico» all’opinione pubblica. Traduzione: va evitata la figuraccia. Ma poi ha anche criticato “l’annuncite” dei ministri, mettendo nel mirino proprio Toninelli.

toninelli barbiere

Il ministro si è difeso ed è stato difeso da Di Maio, unico suo vero sponsor all’interno del governo. Alla fine è arrivato il voto ma su un testo fortemente rimaneggiato e “salvo intese”. Poi Toninelli è andato a fare show a Porta a Porta e oggi su Instagram.

Leggi sull’argomento: La Lega vi spiega la legionella, raga!11!