Politica

Stefano Proietti: il leghista che si lamenta di chi lo critica per i capelli durante il consiglio comunale a Spoleto

neXt quotidiano|

“A titolo informativo voglio rendere edotta questa aula che negli scorsi giorni sono stato attenzionato pubblicamente per quanto riguarda la lunghezza, la forma, il volume dei miei capelli”. Non è uno scherzo: il vicepresidente del consiglio comunale di Spoleto Stefano Proietti, della Lega durante una seduta del consiglio ha davvero preso il microfono per informare che lui non ci sta: guai a chi lo critica per i suoi capelli! Proietti ha continuare “Vorrei rispondere a chi lo ha fatto pubblicamente e privatamente”. Mentre il presidente del consiglio Sandro Cretoni provava a riprendere in mano la situazione il leghista insisteva “Voglio finire”. E passandosi le mani nella chioma spiegava di non voler rispondere, rispondendo: “Non credo che sia accettabile da parte mia qualcuno che prenda scherno dei miei capelli: a questi due soggetti vorrei consigliare il mio parrucchiere, che non è solo da uomo ma anche da donna”.

stefano proietti capelli video leghista spoleto

Proietti con orgoglio ha spiegato di non essere interessato dalla caduta di capelli e per questo di potersi permettere di tenerli lunghi. E dalla Lega anche oggi è tutto, a voi studio.

Leggi anche: Nino Spirlì: il leghista che vuole dire “negro” e tira fuori il rosario