Tecnologia

La bufala dello stato di emergenza prorogabile per quattro anni

Lo stato di emergenza sarà prorogato o sarebbe prorogabile per quattro anni? Un nutrito numero di espertoni di diritto su Facebook è convinto di sì. Ma…

bufala proroga stato d'emergenza quattro anni

Un discreto numero di espertoni di diritto sta facendo circolare da qualche ora che lo stato di emergenza sarà prorogato o sarebbe prorogabile per quattro anni. A supporto della storia pubblicano un link al decreto legge 30 luglio 2020 numero 83 (quello che ha prorogato l’emergenza fino al 15 ottobre):

Gazzetta Ufficiale
DECRETO-LEGGE 30 luglio 2020, n. 83
Misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 deliberata il 31 gennaio 2020.
c) all’articolo 7, comma 7, secondo periodo, le parole: «per una sola volta» sono sostituite dalle seguenti: «con successivi provvedimenti per una durata complessiva massima di ulteriori quattro anni».

stato di emergenza prorogato quattro anni

Si tratta ovviamente di una bufala. È vero infatti che nel testo della legge pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale c’è questo paragrafo:

c) all’articolo 7, comma 7, secondo periodo, le parole: «per una sola volta» sono sostituite dalle seguenti: «con successivi provvedimenti per una durata complessiva massima di ulteriori quattro anni».

Ma il paragrafo si riferisce alla legge 3 agosto 2007, n. 124:

stato di emergenza prorogabile 4 anni

La legge in questione è quella che riguarda il “Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica e nuova disciplina del segreto” e non lo stato di emergenza. E l’articolo 7 comma 7 è questo:

7. Il Presidente del Consiglio dei ministri nomina e revoca, con proprio decreto, il direttore dell’AISI, scelto tra i dirigenti di prima fascia o equiparati dell’amministrazione dello Stato, sentito il CISR. L’incarico ha comunque la durata massima di quattro anni ed è rinnovabile per una sola volta.

Quindi è l’incarico di direttore dell’AISI, ovvero dell’Agenzia informazioni e sicurezza interna che può essere prorogabile per altri quattro anni e non lo stato di emergenza. Che pazienza che ci vuole.

Leggi anche: Salvini non crede ai virologi (ma lui non è un negazionista, eh?)