Politica

Il lieve vantaggio di Bonaccini su Schlein nei sondaggi sulla Segreteria del PD

neXt quotidiano|

Sondaggi segreteria PD

Le rilevazioni a livello Nazionale continuano a registrare una forte ed evidente emorragia di voti all’interno del Partito Democratico. Un viatico non positivo, soprattutto in vista delle tornate Regionali che si terranno nel mese di febbraio (nel Lazio e in Lombardia, e non solo). Il tutto mentre all’interno del dem si è entrati nel vivo della campagna che porterà al Congresso per la scelta della nuova guida del partito. Il successore di Enrico Letta sarà Elly Schlein o Stefano Bonaccini? Secondo gli ultimi sondaggi sulla corsa alla Segreteria del PD, sarà un testa a testa fino alla fine.

Sondaggi Segreteria PD, Bonaccini in leggero vantaggio su Schlein

L’ultima rilevazione di SWG per il Tg di La7, infatti, mostra i due principali candidati a pochi punti di distanza rispetto alla domanda sul candidato più adeguato secondo gli elettori del Partito Democratico. In testa, con il 39%, c’è il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, mentre la sua ex-vice Elly Schlein è staccata di pochissimo (35%). Una corsa a due, mentre gli elettori danno pochissimi fiducia all’ex Ministra per le Infrastrutture e i Trasporti del Governo Conte-2, Paola De Micheli (accreditata, al momento, del 7%). Ma parte dell’elettorato dem non è convinto di nessuno dei nomi proposti nei sondaggi Segreteria PD.

Le distanze sono più o meno simili anche in un’altra rilevazione realizzata da SWG: quella sulla fiducia nei tre candidati che, al momento, affronteranno la corsa alla Segreteria del Partito Democratico. In testa, seppur di poco, resta sempre Stefano Bonaccini, seguito da Elly Schlein. Staccata, e non di poco, Paola De Micheli. Infine c’è anche un’ultima rilevazione, quella sul nome del Partito.

Per l’86% degli elettori PD intervistati, il nome deve rimanere lo stesso e non cambiare.