Rassegna Stampa

“Papà voleva uccidere me e la mamma”, il racconto della giovane accoltellata dal padre a Ladispoli

Sofia Angeloni si è risvegliata dal coma dopo il tentativo di omicidio da parte del padre lo scorso 21 aprile

Sofia Angeloni

Dopo lunghi giorni di agonia, si è risvegliata dal coma Sofia Angeloni, la giovane accoltellata dal padre lo scorso 21 aprile a Ladispoli. La ragazza ha raccontato ai Carabinieri cosa è successo quella mattina in cui l’uomo, Fabrizio Angeloni, ha prima aggredito e accoltellato la madre (ancora ricoverata in gravi condizioni a Roma) e poi si è scagliato con rabbia e violenza, con quella stessa lama utilizzata qualche secondo prima, sulla figlia 16enne.

Sofia Angeloni si è risvegliata dal coma la 16enne accoltellata dal padre

“Sì, è stato papà: ha cercato di uccidere mamma e poi ha colpito anche me”, ha detto Sofia Angeloni agli inquirenti che si sono immediatamente recati all’Ospedale Bambin Gesù di Palidoro (in provincia di Roma) dopo che i medici hanno svelato il risveglio dal coma farmacologico della giovane. La ragazza ha, di fatto, confermato quel che le indagini aveva già rivelato. Fabrizio Angeloni, la mattina del 21 aprile – intorno alle 7 -, il padre è entrato in quella casa in cui non viveva più con la moglie (da cui si stava separando) e la figlia.

Poi la lite, con urla e insulti. La 16enne si stava preparando per uscire e prendere il treno per andare a scuola, quando quelle urla l’hanno portata davanti a quella che poi è diventata la scena del crimine. Sotto ai suoi occhi, il padre ha accoltellato la madre. Poi la furia omicida dell’uomo si è riversata sulla figlia, colpita con diverse coltellate. Ed è stata la stessa giovane, dopo esser riuscita a uscire di casa, seppur ferita, ad allertare i vicini, prima di accasciarsi a terra per via del tanto sangue perso. Prima ancora, però, aveva visto il padre volgere contro se stesso quel coltello nel tentativo di pugnalarsi e uccidersi. Confermato, dunque, l’impianto accusatorio nei confronti dell’uomo che si trova già in stato di arresto con l’accusa di tentato duplice omicidio.