Attualità

Siri, il mutuo senza garanzie e l’indagine per autoriciclaggio

Una compravendita alla quale la trasmissione Report oltre un mese fa ha dedicato una puntata e che la Banca d’Italia ha incasellato come operazione sospetta e “girato” alla Guardia di Finanza che ha redatto un’informativa. L’ex sottosegretario della Lega non è indagato

siri voto consiglio dei ministri revoca - 1

Prima che la tempesta giudiziaria li levasse di torno, Armando Siri ed Edoardo Rixi erano i gemelli del goal del Capitano Matteo Salvini. Un po’ come Vialli e Mancini, poi uno dei due è stato acquistato dalla procura di Roma e l’altro dal tribunale di Genova e così la coppia di governo è scoppiata. Ma rimane l’amore, direbbero i sentimentali. E infatti il Fatto Quotidiano ci fa oggi sapere qualcosa sulla strana storia del mutuo di Siri a San Marino – perché ci venne finanziato il 100% dell’immobile e perché non c’erano le garanzie – sulla quale adesso c’è l’ipotesi di autoriciclaggio:

È AUTORICICLAGGIO l’ipotesi di reato contestata nell’indagine della Procura di Milano sul caso dell’acquisto da parte dell’ex sottosegretario leghista Armando Siri di una palazzina a Bresso, nel Milanese, attraverso un mutuo di 585 mila euro acceso con una banca di San Marino. L’inchiesta è ancora agli inizi e sarebbe a carico di ignoti, quindi senza indagati. Al centro della vicenda c’è la compravendita da parte di Siri di una palazzina per la figlia a Bresso grazie a un mutuo di circa 600 mila euro concesso “senza garanzie” dalla Banca Agricola Commerciale di San Marino.

siri san marino casa situazione patrimoniale

Una compravendita alla quale la trasmissione Report oltre un mese fa ha dedicato una puntata e che la Banca d’Italia ha incasellato come operazione sospetta e “girato” alla Guardia di Finanza che ha redatto un’informativa. L’ex sottosegretario della Lega non è indagato per questa vicenda, mentre è sotto inchiesta a Roma per corruzione per aver tentato di promuovere provvedimenti per favorire l’imprenditore Paolo Arata in cambio di 30 mila euro, dati o promessi.

Leggi anche: Il M5S cancella il post in cui esultava per le Olimpiadi