Opinioni

Il figurone di Di Maio, Di Battista e Fico che scappano per non parlare di Genova

Oggi alla Camera si è svolta un’iniziativa del MoVimento 5 Stelle che, prendendo spunto dal servizio di Report su Renzi, l’Unità e l’ENI, ha annunciato un esposto all’ANAC e alla magistratura per verificare se sussistono reati come traffico di influenze, turbativa d’asta, induzione alla corruzione. “Noi vogliamo vederci chiaro. Nei prossimi giorni presenteremo un esposto alla magistratura per verificare se sussistono reati come: induzione alla corruzione, turbativa d’asta e traffico di influenze. E chiediamo anche all’ANAC di verificare se esiste un sistema Renzi dal punto di vista giudiziario”, ha detto Luigi Di Maio.

alessandro di battista
La “fuga” di Di Battista in un frame di un video dell’agenzia DIRE

Ma la parte più divertente della vicenda si è svolta alla fine della conferenza stampa. Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e Roberto Fico si sono dileguati al termine dell’evento senza rispondere alle domande a margine dei cronisti, i quali avevano concordato con lo staff del Movimento di poter porre delle domande anche su altri argomenti al termine della conferenza. Il loro silenzio, scrive l’ANSA, ha innescato un piccolo diverbio tra gli stessi cronisti e lo staff della comunicazione pentastellato che, durante la conferenza stampa aveva spiegato come le domande su temi non inerenti sarebbero state possibile a margine dell’evento. Cosa che tuttavia poi non si è verificata.
Questo è il video che mostra la fuga dei 5 Stelle dalle domande dei giornalisti:


In questo video di Repubblica.it invece si nota che i 5 Stelle, prima di fuggire dalle domande dei giornalisti sul caso Cassimatis, hanno esaltato la libertà di stampa e incitato i giornalisti a usufruirne.

il video dei 5 Stelle di next-quotidiano

Leggi sull’argomento: Report, Renzi e l’Unità a Massimo Pessina