Attualità

Sbarchi fantasma: gli 83 pachistani arrivati in Puglia

sbarchi fantasma 1

Mentre Salvini continua a giocare con le ONG a Lampedusa, la notte scorsa sono sbarcati sull’isola di San Pietro, a Taranto, 83 migranti pakistani di cui 12 minori non accompagnati. Racconta il Corriere della Sera:

Sono stati tutti trasferiti nell’hotspot cittadino per essere identificati e sottoposti alle procedure di fotosegnalamento, intanto sono stati avviati accertamenti per verificare le modalità del loro approdo. Una procedura avviata effettuando gli interrogatori dei profughi che a verbale hanno raccontato di essere partiti dalla Turchia a bordo di un veliero — che è stato ritrovato al largo di Lido Silvana, nella Marina di Pulsano, ed è stato recuperato dalla Guardia Costiera e dalla polizia — e di non aver mangiato per una settimana.

Molti di loro, sottoposti subito ai controlli sanitari, erano affetti da scabbia. I 12 minori non accompagnati sono stati invece ospitati nei centri di prima accoglienza. Nessuna traccia al momento si ha invece degli scafisti. Continuano dunque i cosiddetti «sbarchi fantasma». Il 2 giugno scorso erano arrivati a Torre Colimena, Marina di Manduria, 73 migranti di nazionalità pakistana, tra i quali 19 minorenni, partiti dalla Turchia e protagonisti di un viaggio estenuante, durato 9 giorni.

sea watch 3 carola rackete sbarchi fantasma - 3

Allora i carabinieri individuarono e arrestarono due scafisti ucraini. «È chiaro che intercettare barche di modeste dimensioni è più difficile. Insieme ai ministri competenti siamo già al lavoro per riuscire ad arginare anche questo fenomeno», ha detto il presidente del Consiglio,Giuseppe Conte, a La Stampa.  Nel 2018 fino al 30 giugno erano arrivate 684 persone dalla Tunisia, quest’anno ne sono giunte 366 con un calo pari al 46 per cento. Sono invece aumentate le persone partite da Grecia e Turchia giunte in questi primi sei mesi: da 470 a 530.

Dice il Corriere che in totale c’è comunque un calo notevole. Non dice, il Corriere, se nel “calo notevole” sono contati anche quelli che arrivano e scendono dalle navi senza essere intercettati. La risposta è no.

Leggi anche: Salvini e la denuncia di Mediterranea per lo show sul blocco di Alex