Opinioni

Sapete chi è il leader del partito che ha salvato il gruppo Ukip-M5S?

Il signore che vedete qui riprodotto in foto si chiama Robert Iwaszkievich ed è l’eurodeputato che è entrato nel gruppo UKIP-M5S per consentirne la presenza all’europarlamento, dopo l’abbandono della lettone Iveta Grigule, «comprata» con un posto in Commissione dal socialista Schultz. Iwaszkievich fa parte del partito Kongres Nowej Prawicy (Congresso della Nuova Destra), che ha eletto a Strasburgo tre deputati, tra cui il leader del partito Janusz Korwin-Mikke.

robert iwaszkiewicz
Robert Iwaszkiewicz: l’eurodeputato che ha salvato il gruppo di Grillo

Ex giocatore di bridge professionista, Korwin-Mikke è piuttosto famoso in Polonia perché ha tenuto per molto tempo uno dei più popolari blog di politica in lingua polacca. Il suo pensiero politico invece è ampio e variegato: le sue figure di riferimento dal punto di vista economico sono Hayek, Friedman e Margaret Thatcher; politicamente, ha espresso spesso sfiducia nella democrazia e sostenuto posizioni monarchiche. Il suo primo partito, fondato nel 2005, si è alla fine sciolto. Ma lui ha riempito spesso le pagine dei siti internet e dei giornali polacchi. Ad esempio, dicendosi contrario al suffragio universale femminile perché a suo dire le donne non si interessano di politica; delle donne ha espressamente detto che generalmente sono meno intelligenti degli uomini, e per sostenere questa affermazione ha dichiarato che tra i migliori cento giocatori di scacchi c’è una sola donna. Korwin-Mikke ha anche detto che non ci sono prove che Adolf Hitler sapesse dell’Olocausto (una tipica posizione da revisionista) , mentre durante i giochi paralimpici del 2012 ha protestato contro le gare degli atleti mandate in tv, e ha anche sostenuto che la differenza tra il sesso consenziente e lo stupro è piuttosto sottile. Una compagnia di certo discutibile per UKIP e M5S. A meno che non abbia ragione quel proverbio che dice che chi si somiglia, si piglia.