Politica

Sono più pericolosi i migranti in quarantena o Salvini che bacia gli anziani senza mascherina?

Capitan Sciacallo si butta a peso morto sui 28 positivi al Coronavirus sbarcati dalla Sea Watch. Eppure il governatore Musumeci ha spiegato che tutti gli sbarcati sono in quarantena e quindi non c’è pericolo di focolai. Mentre Salvini quando va in giro a baciare anziani…

Oggi 28 tra i naufraghi salvati in acque internazionali dalla nave Sea Watch e imbarcati sulla nave-quarantena Moby Zazà che è in rada a Porto Empedocle (Agrigento) sono risultati positivi al Coronavirus SARS-COV-2. I tamponi sui 209 migranti presenti sulla Moby Zazà erano stati effettuati ieri mattina. Appena ieri sera era stato reso noto che uno dei migranti sbarcati dalla Sea Watch era stato ricoverato a Malattie infettive dell’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta. Inizialmente era un caso di sospetta tubercolosi. Poi l’esito del tampone aveva fatto chiarezza.

Sono più pericolosi i migranti in quarantena o Salvini che bacia gli anziani senza mascherina?

Il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci ha spiegato su Facebook che “nelle prossime ore andranno adottati provvedimenti sanitari importanti al principio della precauzione”. Il focolaio è stato quindi isolato e circoscritto, proprio in base a una richiesta del governatore di centrodestra. In tutto ciò, Matteo Salvini, quello che fino all’altroieri invitava a non fare terrorismo sul Coronavirus, ha capito questo:

Mentre Conte si appresta a smantellare i Decreti sicurezza e spalanca i porti, le Ong portano in Italia immigrati positivi al coronavirus, come quello sbarcato dalla tedesca Sea Watch e ora ricoverato in Malattie infettive, con altri casi sospetti. Questo governo mette in pericolo l’Italia e gli italiani.

salvini migranti porto empedocle sea watch

Ora, anche se Salvini, da politico responsabile quale è sempre stato (ironia), ci tiene a terrorizzare i cittadini siciliani per speculare sulla questione, è utile ricordare che:

  1. il Decreto Sicurezza non c’entra assolutamente nulla con tutto ciò
  2. le ONG non fanno il test del tampone ai naufraghi mentre li salvano anche perché sarebbe oggettivamente complicato
  3. La foto di Carola Rackete non c’entra assolutamente nulla con tutto questo

Ciò premesso, Salvini non sembra ancora aver capito (o meglio, lo ha capito benissimo ma fa finta di non averlo fatto) che se quelle persone si trovano attualmente in quarantena (con un metodo scelto dal presidente della Regione che è appoggiato da una maggioranza che comprende la Lega) non c’è attualmente alcun pericolo “per l’Italia e per gli italiani” anche se il Capitano vuole gettare benzina sul fuoco per fini elettorali (e infatti c’è un post simile anche sulla pagina della candidata in Toscana Susanna Ceccardi).

I positivi al Coronavirus nella nave in Sicilia

I 28 migranti, salvati dalla nave di Sea Watch e risultati positivi al Covid-19, restano per il momento a bordo della Moby Zazà, insieme agli altri extracomunitari in isolamento. All’interno della nave destinata alla quarantena, che si trova in rada a Porto Empedocle, era stata prevista una sezione per i positivi. Subito dopo l’arrivo dell’esito dei tamponi è stato deciso lo spostamento dei 28 contagiati nell’area isolata del mezzo. Al momento i positivi sono asintomatici o con sintomi del tutto lievi e non sono previste evacuazioni mediche, come avvenuto per altri due migranti uno dei quali, era risultato positivo. È atteso, invece, l’esito del tampone per il secondo migrante evacuato e ricoverato all’ospedale di Caltanissetta. La Croce Rossa, con il coordinamento della prefettura e delle autorita’ sanitarie, continua a monitorare la situazione. L’equipaggio di Sea Watch che ha salvato i 211 migranti in acque internazionali resta in isolamento all’interno della nave.  Invece sarebbe stato piuttosto pericoloso se Musumeci, una volta arrivati i naufraghi in acque internazionali, fosse salito sulla nave per baciarli e abbracciarli senza attendere l’esito dei test. Più in generale, è pericoloso se qualcuno attualmente si avvicina ad estranei e li bacia & abbraccia perché lui potrebbe essere un veicolo di passaggio del Coronavirus oppure potrebbero esserlo gli altri. Più precisamente, è molto più pericoloso se poi i baciati & abbracciati appartengono a una categoria a rischio, ad esempio gli anziani. E adesso che tutto questo è chiaro, guardate questo video:

Ma siccome certa gente capisce solo i disegnini, proviamo a farne uno più specifico:

salvini pericolo italia

Chiaro, adesso?

EDIT: Sea Watch ha pubblicato un comunicato su Twitter:

sea watch migranti in quarantena 2.png

“L’allerta è partita dopo che un caso asintomatico è stato segnalato dal personale medico di bordo alle autorità prima dello sbarco. Pur non avendo ancora ricevuto alcuna comunicazione ufficiale dalle autorità sanitarie, oggi abbiamo richiesto un secondo tampone per il nostro equipaggio, che già si era sottoposto al test prima della partenza, con esito negativo”. Lo rendono noto dalla Sea Watch. “Il nostro personale medico ha messo in atto il protocollo di monitoraggio dell’insorgere di potenziale sintomatologia nelle persone presenti a bordo, con relativa trasmissione dei dati alle autorità competenti – spiegano dalla ong tedesca – . Il provvedimento di quarantena ci è stato notificato ieri. Inizialmente ci siamo chiesti il motivo dell’imposizione della misura di quarantena, e non di isolamento precauzionale, in attesa di avere ulteriori informazioni sullo stato di salute dei naufraghi, dal momento che il nostro equipaggio, come previsto dal protocollo di sicurezza interno sul contenimento del rischio contagio, non sarebbe comunque sceso dalla nave. Sea-Watch – evidenziano – ha osservato con rigore un protocollo medico di prevenzione Covid19 a bordo, prima, durante e dopo i soccorsi”.  – “Le persone soccorse hanno trascorso ore, talvolta giorni, ammassate in imbarcazioni fatiscenti. Quasi tutte provengono da periodi di confinamento o detenzione in massa in condizioni disumane in Libia, dove, secondo un comunicato diffuso da International Rescue Committee, i contagi di Covid19 sono raddoppiati nelle ultime due settimane” ha detto Giorgia Linardi, portavoce di Sea Watch, il cui equipaggio – a bordo della nave – resta in rada davanti Porto Empedocle (Agrigento). “Siamo coscienti di operare in un contesto pandemico e ci siamo preparati per mesi per sviluppare e adattare le relative procedure sanitarie, non possiamo però sottrarci al dovere, che dovrebbe essere dei governi europei e non della società civile, di soccorrere queste persone e portarle in salvo”, ha aggiunto Linardi. “Il soccorso attraverso navi organizzate con personale medico e procedure idonee al passaggio di consegne alle autorità costituisce una garanzia di sicurezza rispetto agli arrivi incontrollati. Questa situazione – ha concluso – è stata finora gestita con la massima cautela e collaborazione da parte dell’equipaggio e delle autorità”. Sea-Watch ha informato le autorità dello stato di bandiera rispetto alla situazione. L’organizzazione chiede il supporto del governo tedesco in solidarietà con l’Italia.

 

sea watch migranti in quarantena

sea watch migranti in quarantena 1

Leggi anche: Salvini sfotte chi si è offeso per il selfie sul ponte di Genova: ovvero i parenti delle vittime