Opinioni

Salvini e il meme su Conte come arma di distrazione di massa

@dipocheparole|

salvini meme conte

Matteo Salvini è arrivato anche a questo: a fare un meme come un ragazzino qualunque, o una pagina di Facebook che fa satira. Il meme in questione come sempre semplifica e banalizza la questione delle restrizioni anti Covid per il Natale e quella dei decreti sicurezza. Un frullatore super concentrato, come direbbe Augias:

salvini meme conte

Per non farselo rubare ha anche messo il logo di Lega Salvini premier, non sia mai che qualcuno potesse pensare che una genialata del genere non sia autentica. Ma davvero strillare sugli immigrati in questo momento è una buona idea? Anche chi non è d’accordo con il governo pensa che sia solo un modo di chiacchierare, e glielo scrive nei commenti: “Sig. Matteo Salvini  sarebbe ora di fare vera opposizione…Il 9 dicembre avete l’opportunità di mandare a casa questo governo di incompetenti…Fateci un bel regalo per Natale, non deluda gli italiani. Meno TV e post, e più lavoro in parlamento”. Ma soprattutto viene il dubbio che il meme sia una sorta di enorme tappeto sotto il quale nascondere un bel po’ di cose difficili da spiegare. Come le dichiarazioni di Michele Scillieri, uno dei commercialisti arrestati nell’inchiesta milanese sul caso Lfc e su presunti fondi neri alla Lega, che ha raccontato che avrebbe girato una parte dei soldi che riceveva come consulente dalla Lombardia Film Commission ai revisori contabili del Carroccio Alberto Di Rubba e Andrea Manzoni e che poi parte di questo denaro, stando a ciò che gli confidava uno dei due professionisti, sarebbe andata anche al partito:

Oppure il problemone dei vaccini antinfluenzali in Lombardia: ormai per trovarli da Como e Varese si spostano in Svizzera. Perché Salvini non fa un meme anche su queste due piccolissime inezie?