Politica

Salvini ha la febbre ma sta sul palco invece di stare a casa

Salvini a Formello confessa di essere febbricitante, ma di non rispettare il parere del medico che gli ha detto di stare a casa

Ieri era proprio la giornata di Matteo Salvini. Dopo essersi lamentato per il sequestro del telefono dell’ex moglie perché “ci sono le foto della figlia” ha ammesso di essere febbricitante ma invece di starsene a casa, come gli ha consigliato il suo medico ha preferito andare in giro tenendo il comizio a Formello e facendo la solita pausa selfie:

salvini febbre video formello

 

 

“Scusate il ritardo. Odio arrivare in ritardo ma oggi è una giornata partita non benissimo, sono stato due ore attaccato al cortisone. Quando mi sono alzato il medico mi ha detto ‘lei ovviamente adesso va a casa’. Io gli ho detto ‘sì, tranquillo, vado prima ad Anguillara Sabazia, poi a Formello e termino a Terracina. Ma poi vado a casa”. E poi lo ha detto. Ha confermato di avere la febbre: “Ci tenevo troppo ad essere qua. Un po’ dolorante, un po’ febbricitante, ma è bello essere tra voi” Poco fa ha poi pubblicato un tweet in cui si fa una flebo di cortisone:

 

Leggi anche: Salvini si arrabbia perché hanno preso il telefono della ex moglie con le foto della figlia