Economia

Salario minimo a 9 euro, quanto costa alle imprese

@neXt quotidiano|

salario minimo cop

Se il salario minimo del MoVimento 5 Stelle venisse approvato e la paga base venisse fissata a 9 euro l’ora come previsto dalla legge all’esame del parlamento, l’aumento di costi per le aziende sarebbe pari a 6,7 miliardi di euro. E la misura trascinerebbe in alto la busta paga di 2,6 milioni di lavoratori del settore privato, escludendo l’agricoltura e i lavoratori domestici che non sono compresi nella misura. Il Corriere della Sera spiega oggi che la stima arriva da uno studio realizzato da Inapp, l’Istituto nazionale per l’analisi delle politiche pubbliche, ente vigilato dal ministero del Lavoro e guidato dal professor Stefano Sacchi.

Il documento è stato depositato in Parlamento nelle settimane scorse, quando lo stesso Inapp è stato ascoltato dalla commissione Lavoro del Senato, che sta discutendo proprio la proposta di legge sul salario minimo. La stima, naturalmente, varia a seconda del livello al quale viene fissata la paga minima oraria. Il punto di partenza resta quello dei 9 euro, dai quali il Movimento 5 Stelle non sembra disposto a scendere, anche se non è ancora chiaro se comprenderanno anche i ratei di ferie, tredicesima e Tfr, come vorrebbe Confindustria, oppure no.

Con mezzo euro di meno, e quindi un salario minimo fissato a 8,8 l’ora, il costo totale per le imprese scenderebbe a 4,4 miliardi di euro, mentre i lavoratori coinvolti sarebbero 1,9 milioni. Con una paga oraria ancora più bassa, 8 euro l’ora, il costo per le imprese scenderebbe ancora a 2,7 miliardi di euro e le persone coinvolte a 1,2 milioni.

salario minimo 9 euro l'ora
Lavoratori con retribuzione oraria inferiore ai 9 euro l’ora (La Stampa, 12 giugno 2019)

Ma quali sarebbero le imprese che dovrebbero sopportare il maggiore aumento di costi? Secondo lo studio dell’Inapp, la misura avrebbe un impatto robusto soprattutto sulle imprese molto piccole, quelle al di sotto dei 10 dipendenti, e comunque considerevole su quelle piccole, fino a 50 dipendenti. Quanto alla ripartizione geografica, gli effetti si farebbero sentire in particolare nel Mezzogiorno. Tutto perché sono queste le aziende che, in media, hanno retribuzioni più basse che potrebbero essere trascinate verso l’alto dalla proposta del Movimento 5 Stelle.

Leggi anche: Ponte Malnome non chiude