Tecnologia

L’attacco dei no-vax alla pagina dei pediatri che dà l’ok alle mascherine

Da subito dopo la pubblicazione il post si è riempito di commenti di “esperti” che hanno contestato la presa di posizione dei medici. La FIMP ha provato a segnalare a Facebook, che naturalmente se n’è fregato. E allora ha preparato le denunce per la polizia postale

fimp mascherine novax 2

Un paio di giorni fa la FIMP – Federazione Italiana Medici Pediatri ha pubblicato sul suo sito e su facebook un post in cui dà l’ok alla mascherina a scuola spiegando che “Non ci sono rischi per la salute dei bambini dovuti ad un uso prolungato delle mascherine per prevenire il contagio da coronavirus, come potrà essere a settembre con la riapertura delle scuole”.

L’attacco dei no-vax alla pagina dei pediatri che dà l’ok alle mascherine

Paolo Biasci, presidente della FIMP, ha spiegato “il criterio nella fase 2 deve essere la precauzione, cioè il distanziamento per tutti e l’uso della mascherina negli ambienti chiusi. Per i bambini è previsto un obbligo è sopra i 6 anni e, con le opportune spiegazioni, per i più piccoli facendolo sembrare un gioco, sono in grado di capire, accettare e imparare a usare questo strumento che ora è molto importante”.

fimp mascherine novax

Da subito dopo la pubblicazione il post si è riempito di commenti di “esperti” che hanno contestato la presa di posizione dei medici perché “la mascherina è solo una manipolazione psicologica sui bambini” e perché “portare un bavaglio cinque o sei ore ha degli effetti negativi anche su noi adulti”.

fimp mascherine novax 1

In particolare c’è chi accusa i medici di “guardare solo al denaro” e gli intima di finirla “con questo gioco sporco, già siete d’accordo con vaccini sapendo che hanno effetti collaterali” e così via. La storia ha un’evoluzione divertente. La FIMP ha segnalato gli insulti, le diffamazioni e le minacce a Facebook Italia, che ovviamente, dall’alto della sua lotta alle fake news ma soltanto il giovedì dalle 11 alle 11 e 05, se ne è allegramente fregato.

fimp mascherine novax 2

Proprio per questo la federazione dei pediatri ha deciso di raccogliere i commenti per procedere con una denuncia alla polizia postale: “Noi lavoriamo nella vita reale e nella più grande emergenza sanitaria nella Storia siamo in prima linea per la salute dei bambini. Chi nello stesso tempo impiega le sue ore a sabotarci merita la sola attenzione del nostro avvocato. E della nostra squadra social, che lentamente sta ripulendo dall’immondizia la Pagina”. La FIMP segnala anche che gli attacchi sembrano partiti dal gruppo faceboook “Io non mi vaccino“, che ovviamente il social network di Mark Zuckerberg lascia ancora lì a viversi alla grande le shitstorm.

fimp mascherine novax 3

 

Leggi anche: Lo scaricabarile dei politici che danno la colpa ai cittadini se risalgono i contagi