Economia

Riscatto della laurea: come funziona

neXt quotidiano|

riscatto della laurea

Il riscatto della laurea agevolato è già pronto ad allargarsi fino ai 50enni e assume un “peso” anche ai fini del calcolo dell’assegno pensionistico. Il Sole 24 Ore oggi racconta che le due novità sono uno degli ultimi nodi che i tecnici del Mef sono stati chiamati a sciogliere. L’estensione oltre i 45 anni dell’agevolazione che prevede la possibilità di riscattare un anno di laurea con una spesa poco superiore ai 5mila euro dovrebbe arrivare con un emendamento al Senato, dove comincerà il cammino parlamentare del decreto. Il costo del riscatto agevolato è calcolato con le modalità oggi previste per quello laurea per gli inoccupati: moltiplicando l’aliquota Ivs vigente (33%) per il reddito minimo soggetto a imposizione della Gestione Inps di artigiani e commercianti, pari a 15.710 euro nel 2018, per una spesa di 5.185 euro circa per ogni anno riscattato. Un metodo meno costoso di quello tradizionale per i periodi contributivi, che prende invece come riferimento non una base forfettaria ma l’ultima retribuzione imponibile del lavoratore prima della richiesta per applicare la percentuale del 33 per cento.

riscatto della laurea
Riscatto della laurea, la situazione (Il Sole 24 Ore, 23 gennaio 2019)

Per quanto riguarda la valorizzazione del montante, i contributi versati per il riscatto varranno anche nella versione agevolata per il calcolo finale della pensione.

Leggi sull’argomento: Primarie PD, il sondaggio segreto