Opinioni

A Renzi non piace Fiamma Nirenstein ambasciatrice

Il premier, Matteo Renzi, ha chiesto al suo collega israeliano Benjamin Netanyahu di riconsiderare la decisione di nominare l’ex deputata, Fiamma Nirenstein, come nuovo ambasciatore d’Israele a Roma. E’ quanto rivela il quotidiano israeliano Haaretz citando fonti diplomatiche. Il capo del governo italiano, la cui posizione e’ contenuta in una lettera recapitata a Netanyahu sei settimane fa, rileverebbe un chiaro conflitto d’interessi: dopo aver rappresentato gli elettori italiani tra il 2008 e il 2013 come deputata di Forza Italia, la Nirenstein è chiamata infatti a rappresentare ora un Paese straniero a Roma.
fiamma nirenstein ambasciatrice
La sua nomina, annunciata la scorsa estate, era stata avversata sia dalla comunita’ ebraica in Italia, che dai ministeri degli Esteri e della Difesa. Renzi, secondo le fonti, ha fatto sapere a Netanyahu che il governo italiano sarebbe ben felice di collaborare con quello israeliano se decidesse di nominare qualcun altro al posto della Nirenstein. L’offerta sarebbe stata tuttavia declinata dal primo ministro israeliano, che finora non ha fatto trasparire alcuna intenzione di modificare la nomina, gia’ approvata dalla Commissione per il servizio civile e in attesa di essere sottoposta all’esecutivo.