Fact checking

Questa vignetta contro Laura Boldrini ha portato a dieci denunciati

boldrini balilla vignetta denuncia latina -1

Dieci persone sono state denunciate dalla polizia postale per diffamazione contro un corpo diplomatico per aver pubblicato e diffuso su Facebook un fotomontaggio che ritrae in modo degradante la Presidentessa della Camera Laura Boldrini. A riferirlo il quotidiano Latina Oggi che dà la notizia delle indagini della procura di Latina per risalire agli autori dell’immagine comparsa su Facebook nei commenti alla notizia data da un portale di informazione riguardo alla visita della Boldrini a Latina per l’intitolazione del parco Falcone e Borsellino.

Il balilla che “rinfresca le idee alla Boldrini”

Nell’occasione la Presidentessa della Camera fu duramente contestata da alcuni gruppi di neofascisti e nostalgici del Ventennio. Durante il periodo fascista il parco fu intitolato al fratello del Duce, Arnaldo Mussolini. La rabbia contro la Boldrini ha trovato una valvola di sfogo ideale sui social dove da anni la Presidentessa della Camera è fatta oggetto di insulti volgari, sessisti e minacce di violenza fisica. Un clima d’odio alla quale la Boldrini nei giorni scorsi ha deciso di voler mettere un freno annunciando la volontà di denunciare tutti coloro che la insultano in Rete.
boldrini balilla vignetta - 1b
Secondo Latina Oggi nel fotomontaggio incriminato “compariva un giovane balilla e il volto della Boldrini in una situazione altamente diffamatoria per il ruolo istituzionale che ricopre la parte offesa”. L’immagine potrebbe essere quella riportata qui sopra che è in circolazione da diversi anni (nel caso Nextquotidiano può fornire lo screen con i nomi non oscurati) e che probabilmente è di nuovo tornata online in occasione delle “proteste” di Latina. Visto il numero delle condivisioni il numero degli indagati potrebbe aumentare. Ad essere denunciati sono stati l’autore del fotomontaggio, originario di Terracina, e le persone che hanno contribuito a diffonderlo.

Laura Boldrini denuncia chi la insulta online

Ad aprile la presidente della Camera aveva invece denunciato la fake news sulla sorella (in realtà deceduta da anni) che gestiva una cooperativa per ospitare i migranti: «Non si fermano neanche davanti a chi non c’è più». Ora la svolta: Boldrini annuncia la decisione di denunciare le persone che la offenderanno sul web. «È ormai evidente che lasciar correre significa autorizzare i vigliacchi a continuare con i loro metodi e non opporre alcuna resistenza alla deriva di volgarità e violenza», scrive Boldrini secondo il Corriere della Sera che ha riportato la notizia.
boldrini balilla vignetta denuncia latina - 2
Alcuni commentatori si appellano al diritto di satira, ma basta guardare la “vignetta” incriminata per capire che stiamo parlando di tutt’altro. Altri invece ritengono che questo modo di fare della Boldrini sia “tipico di un regime vero e proprio”. Chissà se si tratta di nostalgici del vero regime che ha governato l’italia fino al 1943.