Economia

Quanto guadagnano i romani

neXt quotidiano|

colosseo assemblea

Circa l’80% dei romani ha un reddito inferiore ai 35 mila euro e, più nel dettaglio, la metà di questo 80% ne dichiara uno inferiore ai 15mila. Così, nei fatti, il 2,3% di cittadini con un reddito superiore ai 100 mila euro rappresenta anche il 17,2% della ricchezza prodotta da chi vive a Roma. I numeri sono quelli raccolti dagli uffici del Comune di Roma che si occupano di statistiche sul territorio e raccontano una città in cui c’è un reddito imponibile medio per residente di 25mila 833 euro in crescita – piccola sorpresa– dello 0,9%rispetto al 2015, cioè 235 euro in più.

Nel II Municipio si arrivano a guadagnare 40mila euro in media, subito dopo c’è il Centro seguito dalla Cassia. Tiburtino, Casilino e Tor Bella Monaca sono invece i tre municipi in cui si guadagna di meno. Sui detentori della ricchezza, invece, ci sono novità rispetto agli anni passati: chi dichiara redditi più alti non appartiene più, come succedeva una volta, alla fascia compresa tra i 45 e i 59 anni (popolazione che si attesta su un valore di 31mila euro) ma chi è più avanti con l’età, classe 60-75 anni: la media sale a 31 mila 243 euro. Nettamente inferiore, invece, il trend negli under 30: 9mila 661euro.

guadagni romani
I dati di Roma Capitale sui redditi dei romani (Corriere Roma, 7 marzo 2019)

Leggi anche: Come eludere i controlli sul reddito di cittadinanza con una card