Economia

Quanto costa quota 100

Costerà 3,5% per ogni anno di anticipo. Assegno netto ridotto per l’effetto dei minori versamenti contributivi

quota 100 costi 3,5

Quanto costa quota 100? L’anticipo massimo rispetto alle regole in vigore prima del “decretone” è di circa cinque anni, per coloro che in questi mesi raggiungono più o meno contemporaneamente i due requisiti. Se invece occorre attendere ancora per raggiungere uno dei due, ad esempio se si hanno i 62 anni ma non ancora i 38 di contributi, allora il vantaggio temporale si riduce progressivamente e lo stesso vale nel caso contrario, perché per chi continua a lavorare resta sempre la possibilità di andare via con la pensione anticipata con 42 anni e 10 mesi di contributi (uno in meno per le donne) requisito “congelato” proprio con il provvedimento appena approvato dal governo. Spiega oggi il Messaggero:

Quanto vale alla fine la differenza? Ovviamente varia in proporzione agli effettivi anni di anticipo: ad esempio – partendo da una retribuzione netta mensile di 1.500 euro – con un anno e 9 mesi la pensione netta sarà più bassa del 6,6 per cento rispetto al caso della vecchiaia, mentre con 4 anni la riduzione di fatto arriverà al 15 per cento.

Per ogni anno il calo è all’incirca del 3,5 percento. A fronte di questo minore beneficio economico immediato, il trattamento pensionistico verrà percepito per un numero di anni maggiore e almeno sul piano statistico questo fattore ridà convenienza alla scelta di chi preferisce lasciare il lavoro in anticipo. Per farsi un’idea basta pensare che attualmente l’aspettativa di vita a 67 anni (l’età della pensione di vecchiaia) è calcolata dall’Istat in circa 19 anni.

quota 100 costi 3,5

Aggiungendone ad esempio uno solo di pensione si ha un incremento percentuale del periodo medio in cui si percepisce l’assegno superiore al 5 per cento. Alla fine insomma la scelta di lasciare il lavoro non risulta penalizzante nemmeno sotto il profilo economico. D’altra parte, guardando la questione dal punto di vista dei conti pubblici, gli effetti finanziari per lo Stato si prolungano oltre il periodo sperimentale di applicazione di Quota 100,ovvero il triennio 2019-2023.

Leggi sull’argomento: Quota 100, come andare in pensione ad aprile