Fact checking

A che punto sono le indagini dei complottisti sulla morte di Buonanno

rosario marcianò omicidio buonanno - 6

Mentre Vittorio Sgarbi si candida a sindaco “in nome di Gianluca Buonanno” e l’autopsia disposta dagli inquirenti sul cadavere del politico leghista conferma che non c’è stato alcun malore e che l’incidente è stato causato da una distrazione dell’europarlamentare leghista gli analisti di pixel procedono con le loro indagini parallele rigorosamente non ufficiali. A guidare il pool di esperti è Rosario Marcianò, l’ispettore della Rete che qualche tempo fa scoprì che Valeria Solesin non era mai esistita perché l’assalto al Bataclan era un false flag, che il volo Germanwings si era schiantato contro la montagna a causa delle scie chimiche e che la strage di San Bernardino in California era un false flag.
rosario marcianò omicidio buonanno - 5

La macchina rubata e il complotto degli eurocrati in Mercedes

Secondo Marcianò e i suoi colleghi della Polizia dell’Internet Buonanno non è morto per una tragica fatalità ma al contrario il suo è stato un vero e proprio omicidio di Stato. Gli indizi ci sono tutti, ad esempio il fatto che altri illustri colleghi del Sindaco di Borgosesia siano rimasti vittime di simili tentativi di farli fuori. Secondo il magistrato Gianluca Buonanno è morto perché si è distratto mentre stava cercando di raccogliere il telefono cellulare che era caduto all’interno dell’abitacolo. Marcianò e i suoi colleghi però non credono a questa teoria e quindi si sono messi ad analizzare i filmati e le foto di altri incidenti stradali per paragonarli alle foto scattate sul luogo dell’incidente di Buonanno. Ricordate quando i teorici del complotto cercavano di spiegare l’11 settembre confrontando i filmati delle Torri Gemelle con quelli di altre esplosioni controllate oppure quando ricostruivano l’impatto sul Pentagono usando Flight Simulator? Siamo da quelle parti lì. Secondo il Comandante Straker del nucleo acquisizione e ingrandimento pixel l’auto contro la quale è andato a sbattere Buonanno è stata messa lì a bella posta per far credere che si fosse trattato di un incidente stradale. In realtà si tratta però di una copertura, di un depistaggio per nascondere ciò che realmente è accaduto: Gianluca Buonanno è stato ucciso. Peccato però che i leghisti non abbiano intenzione di mettersi in contatto con Marcianò.
rosario marcianò omicidio buonanno - 1
Ma in che modo il più grande esperto mondiale di scie chimiche è riuscito a risalire alla verità? Il nostro eroe ha analizzato la targa della Mercedes tamponata dalla vettura sulla quale viaggiava il politico leghista, le prime due lettere della targa sono illeggibili ma ciononostante Marcianò ha speso la folle cifra di 84 euro in visure al PRA per individuare la macchina che maggiormente rispondeva alle sue esigenze.
rosario marcianò omicidio buonanno - 3
Ecco tutte le combinazioni provate dal nostro impavido indagatore dell’occulto, incredibile come solo la vettura che risulta rubata (che però è una Lancia e non una Mercedes) abbia attirato la sua attenzione, le altre che problema avevano? Forse non erano utili a dimostrare la tesi che Marcianò aveva già deciso essere vera nel momento in cui ha saputo della notizia della morte di Buonanno.
rosario marcianò omicidio buonanno - 4
Ma quindi in conclusione cosa è successo? Ce lo dice Marcianò, improvvisamente diventato PM
rosario marcianò omicidio buonanno - 2

Concludendo… Una Mercedes “classe C”, già precedentemente incidentata (ad essa corrisponde, infatti, una targa trafugata a Napoli) è stata nottetempo trasferita nell’unico settore senza guardrail di un’autostrada scarsamente trafficata anche di giorno e poi collocata a lato, sull’erba. Gli airbag non sono esplosi e ciò significa che i danni riportati dal veicolo non sono da ascrivere agli eventi riferiti dai media nonché dagli inquirenti. Il mezzo è servito per inscenare il tamponamento con il veicolo di Buonanno. Il settore è stato scelto con attenzione, poiché la sua particolare conformazione ha facilitato le operazioni al carro attrezzi che ha dovuto depositare la Mercedes poco oltre la carreggiata. Di lì a poche ore è transitata la VW New Beetle del parlamentare europeo. E’ stato il suo ultimo viaggio.
Gianluca Buonanno dunque è stato ucciso? La risposta è evidentemente affermativa. Tutto il resto è menzogna.

Avete capito come è facile da un pixel e da due foto risalire alla Verità?