Economia

“Prima Quota 100”: così le sedi Inps discriminano le pensioni Fornero (per ordine del governo)

pensioni anticipate quota 100 1

«Gli ordini arrivati dal governo devono essere stati chiari: priorità assoluta alle domande di pensione con Quota 100, che potranno essere liquidate in via provvisoria anche senza la certificazione della cessazione dell’attività, mentre le pensioni Fornero possono attendere. Così le sedi Inps si apprestano ad aprire i battenti in modo straordinario di sabato e forse anche di domenica per liquidare il maggior numero di pensioni “governative”». Ad evidenziarlo è l’Unione Sindacale di Base in un comunicato.

 

«Con un personale ridotto ai minimi storici, in attesa delle promesse assunzioni che arriveranno non prima dell’estate, i lavoratori dell’Inps – rileva l’Usb – sono spinti dai dirigenti a turni straordinari pur di non sfigurare con l’interlocutore politico». L’Usb «rilancia la mobilitazione invitando i lavoratori dell’Istituto a non aderire al lavoro straordinario e diffidando l’amministrazione dal privilegiare una prestazione rispetto all’altra. Chi va in pensioneconi requisiti Fornero, 67 anni di età dal 2019, non solo ha dovuto lavorare di più ma ora deve mettersi in coda dietro alle priorità del governo».

Leggi sull’argomento: Salvini pensa di liquidare il legame tra Luca Traini e Brenton Tarrant con un tweet?