Opinioni

Piazza San Giovanni sporca dopo la manifestazione della Lega

Matteo Salvini e la Lega sul palco di piazza San Giovanni avevano raccomandato a più riprese i militanti sulla pulizia dopo la manifestazione, lamentandosi anche dei 9000 euro da pagare per l’organizzazione e ricordando a tutti che avrebbero lasciato il luogo “più pulito di prima”. Invece piazza San Giovanni è sporca dopo la manifestazione della Lega, dice il MoVimento 5 Stelle sulla sua pagina facebook pubblicando un video per l’occasione con tanto di musichina thriller:

Matteo Salvini neanche i tuoi ti ascoltano più. Avevi detto che avreste lasciato piazza San Giovanni a Roma più pulita… Invece avete lasciato tutto a terra. Sei il solito chiacchierone!

L’atteggiamento del MoVimento 5 Stelle è ovviamente più sporco di piazza San Giovanni sporca: da tre anni e mezzo, ovvero da quando Virginia Raggi è arrivata in Campidoglio, regolarmente i grillini romani nascondono le immagini della sporcizia in città che prima, quando c’era Marino, abbondavano perché il responsabile dell’igiene era un altro. Adesso invece si lamentano della sporcizia lasciata dai manifestanti leghisti mentre non si accorgono (si fa per dire…) della sporcizia nei giorni in cui non manifesta Salvini.

tari roma
La TARI a Roma e nelle altre grandi città (Il Messaggero, 14 dicembre 2018)

Il tutto accade, è bene ribadirlo sempre, mentre i cittadini romani pagano una delle tariffe rifiuti più alte d’Italia per ritrovarsi regolarmente con i cumuli di monnezza in giro per la città e l’AMA ha cambiato appena sette amministratori unici in 3 anni e mezzo di gestione grillina.

Leggi anche: Salvini e la questura “amica” che smentisce la fregnaccia dei 200mila a Piazza San Giovanni

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente