La macchina del funky

Peppino Di Capri ama Salvini ma gli piace anche Grillo

peppino di capri

Peppino Di Capri apprezza Matteo Salvini, ma anche Beppe Grillo e Virginia Raggi. Il cantante napoletano ieri era alla kermesse di Matteo Salvini in quel di Napoli e con il Corriere della Sera, con cui ha scambiato qualche battuta, ha parlato del suo interesse per i politici italiani:

«Curiosità — risponde — e poi volevo vedere se si sarebbe scusato con noi napoletani per le ultime gaffe. Mi faceva piacere conoscerlo, per capire cos’ha in testa». Un interesse umano e politico. Già verso l’amico Beppe Grillo Peppino aveva mostrato attenzione, come ora per Raggi. E la stessa predisposizione nutre pure per il leghista. «Apprezzo chi vuole cambiare ciò che non va e ho sentito il suo programma: mi piace, per esempio, che voglia porre ordine alla questione immigrati».
Di Capri è stato fra i primi ieri a presentarsi da Salvini e non a mani vuote. «Sì, gli ho portato gli ultimi dischi. Ma non voglio etichette: sono uno che fa musica, nelle piazze, orgoglioso della mia libertà. E se devo scegliere preferisco gli uomini del fare». Come Salvini. Per lui, evidentemente, la Lega Nord «nun è peccato».

matteo salvini napoli
Dalla pagina (troll) “Napoletani con Salvini”

Intanto Gigi D’Alessio attende la partecipazione di Salvini a uno dei suoi show trasmessi in tv. Vedi Napoli e poi Lega.