Economia

Pensioni, i costi di quota 100

pensioni anticipate quota 100 1

Ieri la relazione annuale dell’INPS ha fatto un po’ di conti su quota 100, ovvero, sulla riforma della legge Fornero proposta dalla Lega e accettata dal MoVimento 5 Stelle tanto che si trova nel programma del governo del cambiamento. A regime, nelle varie combinazioni che potrebbero essere utilizzate per il provvedimento prossimo venturo, i costi cambiano a seconda di come si declinerà la nuova legge: con quota 100 o 41 anni di contributi per tutte le età il costo è di una ventina di miliardi e di 15 il primo anno, mentre quota 100 con 64 anni di età o 41 anni di contributi costerebbe 18 miliardi; quota 100 con 65 anni di età o 41 di contributi costerebbe 15 miliardi, mentre con 64 anni e requisiti attuali di anzianità contributiva il costo sarebbe di 8 miliardi.

pensioni quota 100
I numeri della previdenza e i costi di quota 100 (Il Sole 24 Ore, 5 luglio 2018)

E i numeri? Secondo le nuove stime presentate ieri, con il ritorno alle pensioni di anzianità con quota 100 (o 41 anni di contributi) si avrebbero subito 750mila pensionati in più. Per reggere serve più occupazione che nei prossimi decenni solo maggiori immigrazioni regolari possono garantire, se è vero che nelle mansioni manuali a bassa qualifica oggi i lavoratori stranieri sono il 36% contro l’8% degli italiani. E più immigrazione regolare serve anche per frenare quella illegale, ha proseguito Boeri, indicando il precedente degli Stati Uniti degli anni Sessanta.

Leggi sull’argomento: Pensioni, quota 100 con meno soldi