Fatti

Paralimpiadi da record! Con 61 medaglie superato il primato di Seul

Nella notte gli azzurri hanno conquistato altre tre medaglie riuscendo così a superare lo storico risultato di ieri che con 58 aveva uguagliato il primato delle Paralimpiadi di Seul

bebe vio oro tokyo paralimpiadi

Ieri già quota 58 medaglie aveva fatto gridare tutti di gioia: il record di medaglie alle Paralimpiadi di Tokyo era stato festeggiato dalla sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali con questo tweet: “È storia! Record di medaglie a Tokyo 2020 per l’Italia paralimpica. A due giornate dalla fine siamo già a quota 58 così come a Seul 88! Complimenti al presidente Luca Pancalli, agli atleti e a tutto il Cip. Un altro storico risultato in questa straordinaria estate italiana”. Nella notte le cose sono andate ancora meglio: siamo a quota 61.

Paralimpiadi da record! Con 61 medaglie superato il primato di Seul

Nella notte infatti Federico Mancarella ha conquistato la medaglia di bronzo per il kayak 200 metri categoria kl2. Un altro bronzo è arrivato dall’atletica dove Ndiaga Dieng ha vinto la medaglia per i 1.500 metri piani, categoria t20. Infine a completare la tripletta notturna ci ha pensato Assunta Legnante, argento nel getto del peso categoria F12 (accorpata a F11), portando il totale a quota 61 con un lancio a 14.62.

Mancano ancora 2 giorni alla conclusione della manifestazione sportiva e a oggi il medagliere azzurro è di 13 ori, 26 argenti e 22 bronzi. Mentre tutti ricordiamo le storie di Bebe Vio, di Oney Tapia o di Luca Mazzone, tanti atleti torneranno a casa con meno visibilità certo, ma anche con un compenso minore di chi ha vinto una medaglia alle Olimpiadi: “Presenterò un’interrogazione al Governo su questa ennesima discriminazione nel mondo dello sport. Come ha denunciato l’associazione Assist, i premi degli atleti e delle atlete Paralimpici sono inferiori, addirittura dimezzati, rispetto a quelli dei colleghi e delle colleghe che hanno gareggiato e vinto in occasione delle Olimpiadi. E’ mai possibile accettare che esistano campioni e campionesse di serie B? No, non è accettabile, perché è contro la Costituzione e i valori stessi dello sport. Va posto subito rimedio a questa stortura che non ha giustificazione”, ha annunciato Laura Boldrini, deputata del PD e presidente del Comitato della Camera sui diritti umani nel mondo. Anche David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, ancora prima del record di medaglie aveva commentato: “Siamo oltre quota 50 medaglie, eppure troppo silenzio e timidezza sullo straordinario risultato delle atlete e degli atleti italiani alle Paralimpiadi. Rispetto alle Olimpiadi dovremmo dedicare loro stessi riconoscimenti, stesso entusiasmo, stesse attenzioni e stessa gioia”.