Cultura e scienze

L’Ordine dei Biologi e il complotto dei giornali sul morbillo a Bari

ordine dei biologi morbillo freevax - 9

L’Ordine dei Biologi è intervenuto sulla vicenda degli otto casi di morbillo (cinque riguardanti minori) portato all’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari da un bambina di dieci anni non vaccinata figlia a quanto pare di genitori “free-vax”. Secondo l’Ordine, presieduto dall’ex senatore Vincenzo D’Anna si tratta di un procurato allarme a mezzo stampa perché i giornali che hanno dato la notizia parlando di “epidemia” e colpevolizzando eccessivamente la famiglia “no-vax” della piccola.

La supercazzola dell’Ordine dei Biologi sui casi di morbillo a Bari

La Gazzetta del Mezzogiorno oggi riferisce che ad essere contagiati sono stati la sorella della bambina (anche lei non vaccinata), un cugino (di due anni) e un bimbo di 11 mesi ricoverato nello stesso reparto per un otite. Quest’ultimo bambino non era stato vaccinato perché troppo troppo piccolo (il vaccino MPRV si somministra a partire dai 12 mesi di età). La bambina che secondo le prime informazioni sarebbe stato il caso-indice era stata ricoverata dieci giorni fa nel reparto di malattie infettive dell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari, una tempistica compatibile con il periodo di incubazione del virus.

ordine dei biologi morbillo freevax - 8

Il direttore sanitario del Policlinico di Bari, Matilde Carlucci, ha avviato un’indagine per stabilire il collegamento tra i casi di contagio e verificare se siano state rispettate le procedure di cura e di isolamento e i tempi di segnalazione al Dipartimento di prevenzione della Asl di Bari.

ordine dei biologi morbillo freevax - 6

Fermo restando quindi che non sono ancora state del tutto chiarite le cause dei casi di tutti i casi di contagio l’Ordine Nazionale dei Biologi preferisce invece sottolineare come il morbillo sia una «patologia infettiva assai comune, normalmente benigna, superabile senza alcuna conseguenza deleteria e, anzi, conseguendone un’immunità a vita». L’ONB non lo dice esplicitamente ma queste sono le stesse argomentazioni dei free-vax che dicono che in fondo il morbillo è una malattia da poco che tutti abbiamo preso e che non ha complicanze o conseguenze.

ordine dei biologi morbillo freevax - 7
Fonte: Perle Complottare via Facebook.com

Insomma ci si può anche non vaccinare, tanto più che se si contrae il morbillo si viene immunizzati a vita. Peccato invece che le complicanze del morbillo siano in effetti piuttosto gravi, molto più gravi delle eventuali reazioni avverse da vaccino. Dulcis in fundo l’ONB cita anche uno “studio” del professor Paolo Bellavite, che ritiene che sia “scientificamente plausibile” che l’autismo sia causato dalle vaccinazioni, che mette in discussione l’idea che con oltre seimila casi in due anni in Italia ci sia una qualche epidemia di morbillo.

Il complotto delle lobby farmaceutiche

Ed è vero, come scrive l’Ordine, che l’Istituto Superiore di Sanità scrive che le complicazioni sono relativamente rare. Ma l’Ordine dei Biologi dimentica di citare il resto della frase dove l’ISS precisa che «il morbillo è pur sempre responsabile di un numero compreso tra le 30 e le 100 morti ogni 100.000 persone colpite. Le complicazioni sono dovute principalmente a superinfezioni batteriche: otite media, laringite, diarrea, polmonite o encefaliti (infiammazioni del cervello)».

ordine dei biologi morbillo freevax - 4

L’articolo del Ordine dei Biologi arriva però in soccorso dei tanti free-vax che di fronte alle notizie dati dai giornali stavano quasi iniziando a dubitare della storiella che il morbillo viene trasmesso dai vaccinati e non dai non vaccinati. Sono le lobby farmaceutiche, in combutta con i giornalisti (ormai è di moda dare la colpa ai giornali), a farci credere che il morbillo sia pericoloso o che a Bari ci sia qualche problema.

ordine dei biologi morbillo freevax - 3ordine dei biologi morbillo freevax - 1

Lo sanno tutti che il morbillo non fa male a nessuno e che “l’essenziale è tenere i bimbi al caldo”. Per colpa dei giornali, spiegano alcuni free-vax, ora il morbillo è come la peste bubbonica, l’Aids (che non esiste secondo alcuni medici free-vax) o di sa cosa.

ordine dei biologi morbillo freevax - 2

C’è qualcuno, sospettano i free-vax, che “tesse ogni mese notizie mistificate” che solo il provvido intervento dell’Ordine dei Biologi ha consentito di smascherare. C’è anche chi si appella al presidente della Rai Foa perché “sulle notizie faziose non si è assolutamente cambiato registro”. Qualcun altro però invita alla calma, magari sono solo “le ultime scaramucce dei piddioti” (oppure il fatto che la notizia sia stata data su giornali che non sono di competenza del Presidente della Rai.

Leggi sull’argomento: La realtà pennivendola e puttana