Opinioni

Ora il M5S non vuole cartelli in aulAHAHAHAHAHAHAHAH

Marcello De Vito, presidente dell’assemblea capitolina ed eletto dal MoVimento 5 Stelle, gliele sta cantando chiare e tonde ai consiglieri capitolini e al pubblicano che osano manifestare durante la discussione sulla mozione per Roma 2024. Via i cartelli, dice il presidente, fate silenzio, non esprimete condivisione per qualsiasi posizione della maggioranza o dell’opposizione, spiega De Vito. Che è bravissimo eh? Alla fine opta per la sospensione della seduta e per lo sgombero di chi porta cartelli e fa caciara. “La seduta non riprende finché non c’è il silenzio totale”, spiega mentre Fabrizio Ghera tiene in mano una carota per dare ai consiglieri M5S dei conigli. Un presidente d’ordine. Finalmente. Converrebbe portarlo alla Camera e al Senato, dove i suoi colleghi del M5S purtroppo non sembrano tanto d’accordo:
m5s-cartelli-aula
Sblocca Italia: Camera, deputati M5S protestano con cartelli con croce
m5s-cartelli-aula-4