Attualità

La mappa dei focolai da Nord a Sud

Un’infografica di riepilogo dei focolai da Nord a Sud dell’Italia. Focolai sparsi si registrano in tutte le regioni.

coronavirus roma bangladesh covid focolaio

Il Corriere della Sera oggi pubblica un’infografica di riepilogo dei focolai da Nord a Sud dell’Italia. Focolai sparsi si registrano in tutte le regioni. Ad Assisi sono positivi quattordici frati francescani, «tutti novizi giunti da poco in Italia e che vivono in stanze poco lontano dalla basilica di San Francesco: sono tutti in isolamento e stanno bene» dice padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento di Assisi. Una cena tra ex compagni di classe ha provocato il contagio di venti persone a Montecopiolo, nel Pesarese, dove sono stati disposti 170 tamponi. A Savona un focolaio continua a mettere ansia, è quello che vede 20 positivi tra clienti e personale di un sushi bar. In Toscana c’è un caso a Borgo San Lorenzo, al Mugello, dove sono stati previsti 70 test a seguito dell’infezione di una parrucchiera. Tra gli ammalati ci sono anche dei bambini: a Rieti è stata ricoverata una piccola di 7 anni che frequentava un centro estivo, ora sottoposto ad indagine epidemiologica. All’ospedale di Cosenza si è ammalata una bimba che stava per essere sottoposta a intervento chirurgico. Contagiati
altri otto familiari.

mappa focolai coronavirus italia
La mappa dei focolai da nord a sud (Corriere della Sera, 10 agosto 2020)

Poi c’è il capitolo movida. A Vercelli positivi 30 giovani di origine dominicana che frequentavano lo stesso locale, il «Divina Club», temporaneamente sospeso dal sindaco. A Misano Adriatico è stato chiuso per 5 giorni il «Byblos», storica discoteca sulle colline del Riminese dove si ballava fitti e senza mascherina. Stessi provvedimenti per due locali a Roma, a Forte dei Marmi e a Ischia. Qui sei locali sono stati multati perché i dipendenti non avevano protezioni.

Leggi anche: Il verbale segreto del CTS che approva il lockdown del governo