Attualità

Il bollettino di oggi sul Coronavirus in Italia: dati della Protezione Civile per il 15 gennaio

Nel giorno in cui Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta diventano zona arancione e provincia autonoma di Bolzano, Lombardia e Sicilia passano in zona rossa la situazione aggiornata dei contagi di  Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile: 16.146 contagiati e 477 morti

oggi bollettino protezione civile coronavirus italia 15 gennaio

Dopo i 17.246 positivi e 522 decessi e nel giorno in cui Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta diventano zona arancione e provincia autonoma di Bolzano, Lombardia e Sicilia passano in zona rossa la situazione aggiornata dei contagi di  Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile: 16.146 contagiati e 477 morti. Sono stati effettuati 273.506 tamponi. Il tasso di positività è del  5,9% (-4,8%), ma da oggi sono conteggiati anche in tamponi rapidi. Superato il milione di vaccinati: sono 1.002.044. I pazienti in terapia intensiva sono scesi di 35 terapie intensive, i ricoveri di 269

Il bollettino di oggi sul Coronavirus in Italia: dati della Protezione Civile per il 15 gennaio

Regione per regione quali sono i nuovi positivi nelle ultime 24 ore: nel Lazio 1.394 casi positivi (-422), 36 i decessi; in Molise 39 contagi e 4 decessi. Nelle Marche dopo i 506 contagi di ieri oggi  si registrano 571 nuovi casi positivi. Dei 571 casi odierni 132 sono stati registrati in provincia di Macerata dove i positivi da inizio emergenza salgono a 10.538, 175 ad Ancona (13.927), 111 a Pesaro-Urbino (11.484), 92 a Fermo (5.774), 38 ad Ascoli Piceno (5.676) e 23 da fuori regione (1.805). In Alto Adige nelle ultime 24 ore 325 nuovi casi e 6 decessi su  2.920 tamponi ai quali vanno aggiunti 204 test antigenici positivi. In quarantena si trovano 11.277 persone. ESostanzialmente stabile il numero dei ricoveri: 209 nei normali reparti, 151 nelle cliniche private e 23 in terapia intensiva. I nuovi casi positivi registrati in Toscana sono 446 su 9.053 tamponi molecolari e 5.164 test rapidi. In Puglia sono stati registrati 1.295 casi positivi: 453 in provincia di Bari, 52 in provincia di Brindisi, 130 nella provincia Bat, 292 in provincia di Foggia, 87 in provincia di Lecce, 278 in provincia di Taranto, 3 casi di residenza non nota. Sono stati registrati 31 decessi. In Emilia Romagna si sono registrati 1.794 nuovi positivi, di cui 778 asintomatici, su un totale di 15.667 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri e’ dell’11,5%. Si contano 67 nuovi decessi: 8.657 dall’inizio dell’epidemia. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 231 (-2 rispetto a ieri), 2.511 quelli negli altri reparti Covid (-99). Questi i principali dati sull’emergenza da Covid-29 forniti dalla Regione. L’eta’ media dei nuovi positivi di oggi e’ 45,8 anni. I casi attivi, cioe’ i malati effettivi, a oggi sono 55.510 (-436 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 52.768 (-335), il 95% del totale dei casi attivi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.163 in piu’ rispetto a ieri e raggiungono quota 134.711. Dall’inizio dell’epidemia in Emilia Romagna si sono registrati 198.878 casi di positivita’. Sono 254 i nuovi positivi al coronavirus registrati in Liguria nel corso delle ultime 24 ore, a fronte di 3.985 tamponi molecolari e 2.243 test rapidi antigenici. Continua a scendere il tasso di positivita’, che si attesta al 6,37%. A Genova, sono cento i nuovi casi, di cui 74 in Asl 3 e 26 in Asl 4 chiavarese; 38 i nuovi casi nell’imperiese, 80 nel savonese, 35 nello spezzino e uno non residente in Liguria. Da inizio pandemia, i casi registrati in regione salgono a 65.214, a fronte di 762.204 tamponi molecolari. Nel nuovo bollettino, riportate altre 10 vittime, riferite agli ultimi tre giorni: da inizio pandemia, i morti salgono a 3.084. Continuano ad aumentare i positivi presenti sul territorio: 17 in piu’ nelle ultime 24 ore e il totale che sale a 6.617. Prosegue il miglioramento della situazione ospedaliera, con 16 ricoverati in meno: ne restano 727, di cui 59 in terapia intensiva, sei meno di ieri. In  Alto Adige sono 529 i nuovi casi di Covid-19 su 7.184 tamponi registrati nelle ultime 24 ore. L’azienda sanitaria scinde le positivita’, 325 sono quelle emerse dall’analisi di 2.920 tamponi molecolari e 204 su 4.264 test antigenici effettuati ieri. Ieri i decessi sono stati 6 per un totale di 802 dall’inizio della pandemia. Le persone risultate positive ad un tampone molecolare sono 32.511 su 169.639 testate e quelle guarite 20.106. Resta forte la pressione sugli ospedali: i pazienti Covid ricoverati nei normali reparti sono 209 mentre quelli che si trovano in terapia intensiva sono 23.