Opinioni

Monica Cirinnà e l'sms dei grillini sul canguro per le Unioni Civili

Monica Cirinnà ha fornito all’Unità il testo dell’sms con cui i grillini hanno comunicato di voler votare il canguro (ovvero l’emendamento Marcucci) sia integro che spacchettato in Senato per la legge sulle unioni civili. Il testo completo dell’sms è questo:
sms cirinnà airola cangura

“Ok, stasera il mio gruppo di lavoro sul tuo ddl ha raggiunto ufficiosamente l’accordo di votare il Marcucci sia integro che spacchettato… Ovviamente mancheranno due-tre voti nostri per la lettera F sulla step ma gli altri ci sono. Domattina abbiamo la riunione di gruppo che ratificherà la decisione…. Fino ad allora tienitelo per te. MI RACCOMANDO, poi domattina lo diremo noi ufficialmente… Grazie, in bocca al lupo anche a te”.

L’Unità non fa il nome dell’autore del messaggio né pubblica una fotografia o uno screenshot dell’sms (edit: lo screenshot è stato pubblicato); l’articolo è firmato da Mario Lavia. I referenti della Cirinnà tra i grillini erano Maurizio Buccarella ed Alberto Airola, ed è molto probabile che il messaggio sia stato inviato da quest’ultimo visto che la Cirinnà aveva parlato anche di comunicazioni con Airola prima del patatrac in aula. In un’intervista al Tg3 la Cirinnà aveva parlato di una telefonata di Di Maio che aveva fatto cambiare idea ai senatori grillini: «Certo sono estremamente amareggiata perché ho lavorato per mesi a un percorso con Buccarella, Airola per poi sapere che basta una telefonata notturna di Di Maio per mandare a monte anche rapporti umani», aveva detto la senatrice.
Edit: lo screenshot è stato successivamente pubblicato da L’Unità dopo alcune richieste su Twitter:
sms m5s cirinnà