Opinioni

Moana Pozzi: «L'ultima volta» che viene sfruttata

Il 15 settembre esce un film in dvd con 150 minuti di scene di Moana Pozzi, attrice di film a luci rosse particolarmente amata. La pellicola è stata ritrovata nel magazzino di un cinema di Brescia che apparteneva a Nicolino Matera, l’impresario detentore dei diritti su tutti i film della pornodiva. Il film si chiama «L’Ultima volta» (il sottotitolo è “A culo nudo”), e chi lo ha visto dice che nelle immagini si nota la malattia della Pozzi (è morta per un carcinoma epatocellulare). Questo basterebbe per soprassedere sulla questione, insieme al tentativo abbastanza scoperto di accreditare, con la visione del film, anche la scoperta di fantomatici misteri sulla sua morte (che non a caso viene chiamata “scomparsa”, per alimentare il mistero). E invece no. Speriamo almeno che sia davvero l’ultima volta.
moana pozzi l'ultima volta