Opinioni

Miccichè chiude l’ARS perché c’è Inter-Juventus

micciché ars partita

In questo video pubblicato dal MoVimento 5 Stelle Sicilia si vede il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Gianfranco Miccichè che racconta la necessità di chiudere l’Aula entro le 20 mentre si sta votando la manovra economica “perché l’onorevole Cracolici vuole vedere Inter-Juventus”. “Avevo promesso all’onorevole Cracolici, noto interista, che oggi sarebbe andato a casa in tempo a vedere la partita ed esultare per una Juventus particolarmente scarsa – scherza il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè – Direi che è necessario trovare un accordo su questi articoli della finanziaria oppure li accantoniamo per il momento”. Una battuta per stemperare i toni a Sala d’Ercole animati dal precedente intervento dell’Udc, Vincenzo Figuccia, critico sulle ultime norme varate ma anche per invitare ancora una volta i deputati ad accelerare i lavori. “Il Governo è perché si vada avanti a oltranza fino alle 22 – dice poco dopo il governatore Musumeci prendendo la parola – I siciliani si aspettano un impegno costante senza soste se non quelle imposte dal nostro limite fisiologico”.

Miccichè ha successivamente preso le distanze da sé stesso: “Rispondendo al presidente della Regione, che mi aveva chiesto di far procedere i lavori d’aula fino alle 22, ho precisato che avevo preso un impegno con i deputati: staccare oggi alle ore 20 e riprendere domani alle ore 12, per consentire loro – e in particolar modo a chi abita molto lontano – di trascorrere il sabato sera in famiglia. Mi sono permesso, avendo di fronte l’onorevole Cracolici, di fare una battuta per distendere il generale clima di stanchezza. Chiunque, giornalista o deputato, abbia insinuato che il motivo della sospensione dei lavori fosse una partita di calcio è terribilmente scorretto oltre che intellettualmente disonesto“.

 

Leggi sull’argomento: Nello Musumeci e il video sui disabili gravissimi