Opinioni

Ballarò, così la Rai saluta Massimo Giannini

Massimo Giannini non sarà il prossimo conduttore di Ballarò. Antonio Campo Dall ’Orto, intervistato ieri da Giovanni Minoli al Festival della tv e dei nuovi media di Dogliani, lo ha fatto capire piuttosto chiaramente ieri

Minoli lo incalza, azzarda dei nomi del successore, Andrea Vianello, ex direttore di Rai3, o l’improbabile presentatore televisivo Alessandro Cattelan, ma il dg di viale Mazzini tace. “Stiamo ancora decidendo, abbiamo inmente deinomi – ha risposto –Non sono contro italk, ma devono trovare la loro forma”. I salotti tv sono in crisi, ma quello condotto da Giannini resta comunque un programma di punta con una media del 7 per cento di ascolti, superiore ad altri rivali ma sempre in lotta con DiMartedì di Giovanni Floris su La7. Nonostante la tenuta il dg Rai ritiene da tempo che l’ex vicedirettore di Repubblica sia inadatto alla conduzione, ruolo per cui ha ricevuto feroci critiche da alcuni politici del Pd.

massimo giannini matteo renzi 1

A gennaio, in pieno scandalo Banca Etruria, il segretario della commissione di vigilanza parlamentare sulla Rai Michele Anzaldi chiese il licenziamento del conduttore per le critiche a Maria Elena Boschi. E così, come rivelato dal Fatto a marzo, il suo contratto in scadenza non verrà rinnovato. Il futuro del programma verrà definito entrola fine di maggio, quando dovranno essere conclusi i palinsesti della prossima stagione che saranno presentati a fine giugno: fino ad allora il manager tv passato da Fininvest a Mtv e La7 chiamato adagosto da Renzialla guida dellatv di Stato non intende fare nomi.