Opinioni

Massimo D'Alema e Renzi spia del Mossad

In un articolo del Corriere della Sera a firma di Maria Teresa Meli era stata attribuita una frase a Massimo D’Alema riguardo Matteo Renzi, definito “una spia del Mossad”. Ieri, in un’amplia intervista rilasciata alla Gazzetta del Mezzogiorno, D’Alema ha commentato la questione.

“Non ho mai detto che Renzi è una spia del Mossad – ha risposto –. Che Renzi abbia un rapporto speciale con il primo ministro Netanyahu è notorio. Ma è un fatto politico, non spionistico. Che in Lussemburgo ci sia una società in cui i migliori amici di Renzi sono soci di alcuni Fondi israeliani, è noto. Il che è stato scritto e documentato. Ma ciò, ripeto, non significa che il presidente del Consiglio sia una spia. Trovo solo un po’strano il rapporto tra la destra israeliana e l’attuale governo italiano”.

d'alema renzi mossad

Leggi sull’argomento: La storia di Renzi e del Mossad